Condividi
il fatto

Aula bunker Falcone e Borsellino: la cerimonia inizia tra le polemiche

sabato 12 Novembre 2022

Non ti preoccupare papà, i cittadini onesti non dimenticano. Saranno altri a essere dimenticati“. E’ il post polemico dell’avvocato Stefano Giordano, figlio del presidente Alfonso Giordano che celebrò nell’aula bunker dell’Ucciardone il primo maxiprocesso alla mafia, nel giorno in cui la struttura viene intitolata a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, i giudici che istruirono l’atto di accusa alle cosche palermitane.

La cerimonia, a cui parteciperà il capo dello Stato, sta per cominciare tra le polemiche. L’ex magistrato Alfredo Morvillo, fratello di Francesca Morvillo, moglie di Falcone morta con lui a Capaci, disertertà la cerimonia. Lo ha annunciato lui stesso dicendo che non accetta di dividere “questo momento con personaggi che non tralasciano di mandare messaggi di pacifica convivenza con ambienti in odore di mafia“.

E non ci sarà nemmeno Giordano che nel post non spiega cosa ci sia dietro la polemica ma mesi fa con la sua famiglia aveva chiesto che l’aula venisse intitolata al presidente del maxiprocesso. All’istanza si era associato l’Ordine degli avvocati, ma la conferenza permanente della corte d’appello di Palermo ha respinto la richiesta. Successivamente l’ufficio, composto tra gli altri dalla procuratrice generale Lia Sava, dal presidente della corte d’appello Matteo Frasca e dal presidente del tribunale Antonio Balsamo, ha deciso di intitolare l’aula a Falcone e Borsellino

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Catania, truffa sui carburanti: 13 indagati e sequestro beni da 25 milioni CLICCA PER IL VIDEO

I sequestri sono stati eseguiti nelle province di Catania, Palermo, Enna, Catanzaro e Reggio Calabria. L’indagine, condotta dalle unità dei gruppi Tutela finanza pubblica del nucleo Pef della Guardia di finanza di Catania e Operativo regionale antifrode dell’Adm ha riguardato due distinti gruppi.

BarSicilia

Bar Sicilia, intervista esclusiva al Presidente dell’Ars Galvagno: “Cinque anni per cambiare la Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Il protagonista della puntata speciale numero 216 di Bar Sicilia è Gaetano Galvagno. Il neo presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana ci ha accolti a Palazzo dei Normanni e, intervistato dal direttore Marianna Grillo e dall’editore Maurizio Scaglione, ha molto parlato di politica, di obiettivi e impegni comuni per il futuro della Sicilia. Galvagno ha risposto anche…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.