Condividi

Catania, la Regione finanzia il restauro degli affreschi al Santa Maria di Gesù CLICCA PER LE FOTO

domenica 9 Gennaio 2022
Nello Musumeci

GUARDA LA GALLERY IN ALTO

Saranno restaurati e restituiti al loro splendore gli affreschi settecenteschi custoditi a Catania nel chiostro dei frati minori francescani, attiguo alla Chiesa Santa Maria di Gesù. L’intervento di recupero è stato finanziato dal governo Musumeci e sarà eseguito sotto la direzione della Soprintendenza per i Beni culturali etnea.

«Ho ritenuto doveroso aderire – sottolinea il presidente della Regione, Nello Musumeci – alla appassionata richiesta di intervento avanzata dal parroco Massimo Corallo e supportata dalle relazioni dei tecnici della Soprintendenza che evidenziano la necessità di interventi conservativi di somma urgenza. Potremo così preservare un patrimonio artistico di grandissimo pregio, porre fine ad episodi di brutale vandalizzazione come quelli che si sono verificati recentemente e permettere al complesso monumentale di mettere in mostra i tesori che custodisce».

Gli affreschi contenuti nel chiostro settecentesco – in parte di proprietà dei frati francescani e in parte della Città metropolitana di Catania – si qualificano come un racconto per immagini, in 29 clipei, dei momenti salienti della vita di San Francesco. L’intervento prevede il prefissaggio e il fissaggio della pellicola pittorica, il consolidamento, la pulitura, l’eliminazione della ridipintura, la stuccatura e la reintegrazione pittorica.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, i beni culturali fonte di reddito per l’Isola. Malfitana: “Sviluppare opportunità di lavoro per i nostri giovani” CLICCA PER IL VIDEO

E’ importante creare una sana sinergia tra il pubblico e il privato per mettere a frutto tutte le potenzialità dei nostri beni culturali

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.