Condividi
Le indagini

Festa abusiva a Isola delle Femmine, ottanta i denunciati. La proprietaria: “Li ho autorizzati io”

mercoledì 3 Luglio 2024

Sono stati denunciati alla procura tutti gli 80 partecipanti al party organizzato da due fratelli gemelli medici palermitani, Vito e Antonio Triolo, a Isola delle Femmine, che è riserva naturale, sabato scorso. Per tutti il reato contestato è aver preso parte allo svolgimento di un’attività pubblicitaria non autorizzata dall’ente gestore della riserva che è la Lipu.

La comitiva ha raccontato di essere andata sull’isolotto per girare un video promozionale col consenso della proprietaria. Ai due fratelli è stata contestata anche l’organizzazione dell’evento senza autorizzazione dell’autorità pubblica. È questo l’esito delle attività di indagine svolta dal reparto operativo aereonavale della guardia di finanza. Finisce dunque in procura la vicenda che ha tenuto banco in questi giorni sui media. La manifestazione è stata interrotta dopo che tanti bagnanti che si trovavano a mare e tanti residenti hanno chiamato le forze dell’ordine per segnalare quello che era sembrato a tutti un evento fuori dalle regole e a cui in tanti anni non si era mai assistito.

La marchesa Paola Pilo Bacci, proprietaria dell’isola è certa che la vicenda sia stata ingigantita dalla Lipu, che gestisce la riserva, e nega che siano stati lasciati rifiuti. “Avevo dato io il permesso agli organizzatori, che sono anche miei nipoti, di girare un video sull’isolotto di famiglia, Isola delle Femmine. Il video doveva essere un ricordo del loro compleanno e uno spot promozionale della proprietà che è in vendita. Sulla vicenda sono state scritte delle sciocchezze. Isola delle Femmine non è una riserva integrale, ma una riserva orientata. Una differenza che incide sui vincoli“.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, Lagalla: “La ‘Santuzza’ offre a Palermo la motivazione per dare di più” CLICCA PER IL VIDEO

Il primo cittadino di Palermo ricorda l’importanza del 400° festino e al di là della valenza storica, coglie ancora una volta di più l’occasione e l’opportunità per motivare i palermitani ad essere persone e cittadini migliori.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.