Condividi

In manette fabbricatore di esplosivi a Centuripe, nel garage anche gusci di uova di gallina

lunedì 23 Gennaio 2017

2017012301837305542L’arma dei Carabinieri ha arrestato Matteo Longhitano (nella foto), quarantunenne di Centuripe, paesino in provincia di Enna, per detenzione di prodotti chimici e di materiale utile per la preparazione di ordigni artigianali. Nel garage della sua abitazione, spiegano i militari dell’Arma, è stato trovato materiale esplosivo e sostanze chimiche che consentono la fabbricazione di ordigni anche di notevole potenza.

Oltre a ciò i Carabinieri hanno sequestrato alcune confezioni di grossi petardi non a norma di legge contenenti polvere pirica, materiale in polvere e liquido che se combinato chimicamente consente di fabbricare esplosivi e bombe carta anche potenti, palle di piombo e chiodi modificati da inserire all’interno degli ordigni per aumentare le capacità offensive. Rinvenuti anche gusci di uova di gallina con all’interno polvere la cui natura è ancora da accertare.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Catania, truffa sui carburanti: 13 indagati e sequestro beni da 25 milioni CLICCA PER IL VIDEO

I sequestri sono stati eseguiti nelle province di Catania, Palermo, Enna, Catanzaro e Reggio Calabria. L’indagine, condotta dalle unità dei gruppi Tutela finanza pubblica del nucleo Pef della Guardia di finanza di Catania e Operativo regionale antifrode dell’Adm ha riguardato due distinti gruppi.

BarSicilia

Bar Sicilia, intervista esclusiva al Presidente dell’Ars Galvagno: “Cinque anni per cambiare la Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Il protagonista della puntata speciale numero 216 di Bar Sicilia è Gaetano Galvagno. Il neo presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana ci ha accolti a Palazzo dei Normanni e, intervistato dal direttore Marianna Grillo e dall’editore Maurizio Scaglione, ha molto parlato di politica, di obiettivi e impegni comuni per il futuro della Sicilia. Galvagno ha risposto anche…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.