Condividi

Inchiesta Trapani, la dirigente onesta denuncia. E Fazio: “La pagherete cara”

sabato 20 Maggio 2017

Girolamo Fazio, deputato regionale e candidato sindaco di Trapani, arrestato ieri insieme all’armatore Ettore Morace e al consulente regionale Giuseppe Montalto per corruzione, avrebbe minacciato la dirigente regionale pro tempore Dorotea Piazza dopo l’annullamento in autotutela del bando di gara per l’affidamento dei servizi marittimi dalla Sicilia alle Egadi e alle Eolie.

Fazio, in occasione di un tavolo tecnico avrebbe detto pubblicamente: ”La pagherete cara, è questione di tempo… ma la pagherete cara”. Il particolare emerge dagli atti dell’inchiesta che ha scatenato un terremoto politico in Sicilia provocando le dimissioni del sottosegretario alle infrastrutture Simona Vicari, indagata col presidente della Regione Rosario Crocetta.

 

La dirigente regionale Dorotea Piazza presentò nel luglio 2016 un esposto alla procura facendo una dettagliata esposizione della vicenda che riguardava l’affidamento dei trasporti marittimi. Dalle conversazioni, scrivono i magistrati, si evince che Fazio sia ”una vera e propria longa manus dell’armatore Morace”. I magistrati scrivono che è chiaro ”l’asservimento della funzione amministrativo-pubblicistica esercitata da Fazio agli interessi privati, e prettamente economici, di Ettore Morace”.

Ma nonostante ciò Fazio non sentiva riconoscenza da parte dell’armatore per la cui azienda si era ”fatto un culo così”.

YouTube player

 

LEGGI ANCHE

Trapani, secondo i magistrati c’era un sistema dedito alla corruzione con politici e imprenditori [il video con le intercettazioni]

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Palermo, parla il Prefetto Cucinotta: “Tuteleremo fondi Pnrr da infiltrazioni mafiose. E’ un problema nostro” CLICCA PER IL VIDEO

Il Prefetto di Palermo Maria Teresa Cucinotta intervistata a margine dell’iniziativa “Giornata della Trasparenza”, organizzata dall’Autorità di Sistema portuale del Mare di Sicilia occidentale, ha fatto il punto sugli strumenti a disposizione della Giustizia per evitare il rischio di infiltrazioni mafiose sui fondi Pnrr e sulle grandi opere pubbliche

BarSicilia

A Bar Sicilia l’assessore regionale Scarpinato: “Ecco il nostro Turismo 4.0” CLICCA PER IL VIDEO

E’ Francesco Scarpinato, l’ospite della puntata numero 217 di Bar Sicilia. L’assessore regionale al Turismo, Sport e Spettacolo ha parlato del futuro della Sicilia e dei progetti legati al settore che è considerato il volano dell’economia dell’Isola. A intervistarlo, come sempre, il direttore Marianna Grillo e l’editore Maurizio Scaglione. Scarpinato raccoglie un’eredità importante lasciata dall’ex…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.