Condividi

Palermo, passeggiata filosofica su “Piante e migrazioni” con Emanuele Coccia

sabato 3 Novembre 2018
ficus piazza marina coccia

Nell’ambito della rassegna di incontri italo francesi sul mondo di domani, “Il Giardino siciliano come metafora” e “Cultivons notre jardin“, domenica 4 novembre, dalle 10.30, si svolgerà passeggiata filosofica dal titolo “Piante e migrazioni, dalla radice di Palazzo Butera al ficus di Piazza Marina” con il filosofo Emanuele Coccia, autore de “La vita delle piante. Una metafisica della mescolanza“.

In linea con il tema guida di Manifesta 12, “Il giardino planetario. Coltivando la coesistenza”, che deve il suo nome al paesaggista Gilles Clément e affonda le sue radici nel contesto botanico di Palermo per approfondire i temi della migrazione e del cambiamento climatico, il filosofo affronterà la questione della sensibilità vegetale intesa come forma di comunicazione, e il nuovo approccio che lega l’uomo ad altre specie viventi.

coccia

A lungo limitata ad un approccio ecologico, la riflessione sul rapporto tra l’uomo e le piante è stata oggetto di molti studi recenti.

Basandosi sulle nozioni di mescolanza, circolazione e trasformazione degli esseri e sulle proposte di Bruno Latour e di Christopher Stone circa il riconoscimento delle piante come soggetti politici, Coccia proverà a tracciare una nuova mappa del mondo partendo dalla capacità degli uomini di migrare e affrancare l’essere umano dalle nozioni di popolo e territorio, proprio come fa Gilles Clément con le piante vagabonde.

La passeggiata, proposta in lingua italiana previa prenotazione gratuita, è organizzata da Goethe-Institut e l’Institut français Palermo, in collaborazione con Verein Düsseldorf Palermo; prenotazione e informazioni allo 091 7489995, fino ad esaurimento disponibilità. All’inizio dell’incontro verrà consegnata ad ogni partecipante una radioguida.

 

Coccia è un filosofo italiano. Specialista di filosofia medievale e di Averroè, insegna all’École des Hautes Études en Sciences Sociales (EHESS, Parigi) dal 2011; i suoi libri si confrontano con il nostro rapporto con la realtà

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
BarSicilia

Assessore Messina: “Maggio 2023, siciliani alle urne. Province? Legge entro l’anno e voto nel 2024” CLICCA PER IL VIDEO

L’assessore regionale alle Autonomie Locali e alla Funzione Pubblica, Andrea Messina è l’ospite della puntata 226 di Bar Sicilia. Intervistato da Maurizio Scaglione e Marianna Grillo, Messina ha parlato di diversi argomenti tra cui le prossime amministrative siciliane, dei tempi necessari al ripristino delle ex Province, delle difficoltà in cui versano i Comuni e delle…

La Buona Salute

La Buona Salute 62° puntata: Tecnologia Sanitaria

La 62^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’evoluzione tecnologica in ambito sanitario. Enormi vantaggi e miglioramento della vita per un nutrito numero di pazienti siciliani

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.