Condividi
le dichiarazioni

Politica, fine delle legislature: i messaggi degli uscenti

giovedì 13 Ottobre 2022
regione siciliana palazzo d'orleans
Sono volte al termine le legislature degli ex assessori che in questi ultimi anni si sono presi carico di impegni e responsabilità della Sicilia.

IL COMMENTO DI RUGGERO RAZZA:

Nel mio ultimo giorno di lavoro una notizia che fa piacere. E non potete capire quanto. La Sicilia è la seconda Regione italiana per risparmio sui viaggi della speranza.Un duro lavoro, raccontato molto bene da Vito Chiantera – bravissimo ed apprezzatissimo chirurgo del Civico di Palermo, esperto in ginecologia oncologica – nella intervista che ha rilasciato a Repubblica Nazionale: “La Regione Sicilia si è organizzata proprio per ridurre la mobilità, visto che quella passiva rappresentava una spesa importante. La chiave è creare centri specializzati per le varie patologie, non disperdere la cura in tante strutture. Bisogna puntare su posti che fanno tanti interventi”.

Ruggero Razza
Ho voluto riportare le parole del prof. Chiantera perché ricordano come le scelte di programmazione determinano contraccolpi, ma sono le uniche a fare la differenza per dare risposte concrete ai cittadini.
Penso debbano essere orgogliosi tutti dei risultati di questo lavoro.Dati concreti che si oppongono alle favole di chi straparla di Sanità, non rendendosi conto di mortificare migliaia di persone che, nel loro lavoro, mettono anima e cuore.
PS: attendiamo la pubblicazione della stessa notizia anche da quegli organi di informazione che hanno contribuito ad alimentare l’opinione sbagliata che i siciliani siano sempre e solo pronti con la valigia in mano per farsi curare altrove. W la sanità siciliana!

IL COMMENTO DI MANLIO MESSINA:

Oggi si conclude la mia esperienza da Assessore Regionale al Turismo, Sport e Spettacolo della Regione Siciliana. Non nascondo la grande emozione che sta accompagnando questi giorni, la gioia del nuovo incarico ma il dispiacere per ciò che lascio. Quasi quattro anni di intenso lavoro per la mia terra. Avrò commesso errori? Sicuramente! Avrei potuto fare

Manlio Messina

di più? Probabile! Ma certamente ho fatto tutto quello che era nelle mie possibilità per onore al meglio il mio mandato. Sempre e solo nell’interesse pubblico ho lavorato per rendere la mia terra migliore. E per tutto questo devo ringraziare il mio Presidente Giorgia Meloni per la fiducia di questi anni. A Francesco Lollobrigida mio punto di riferimento costante. A tutti coloro che mi hanno aiutato in questa esperienza straordinaria. Il mio meraviglioso staff, ogni dipendete del mio Assessorato per l’impegno profusoe senza mai risparmiarsi. I miei amici Parlamentari per avermi sempre sostenuto, Gaetano Galvagno Elvira Amata e Rossana Cannata. Grazie al Presidente Nello Musumeci per avermi lasciato libero di agire ma senza mai farmi mancare il suo sostegno e i suoi consigli.

E grazie ad una persona straordinaria che mi ha sostenuto e supportato, ma anche sopportato nelle mie “follie” quotidiane, grazie a Lucia DiFatta il mio Direttore Generale ma anche una sorella maggiore. E non solo per quanto detto ma anche per avermi aiutato a crescere umanamente e amministrativamente. Auguro ad ogni amministratore di avere un dirigente come Lucia. E grazie a tutti coloro che hanno sempre creduto in me. Grazie di cuore a tutti!
Omnia tempus habent.

IL COMMENTO DI ALBERTO SAMONA’:

Termina oggi il mandato di assessore dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana che ho ricoperto dal 18 maggio

Alberto Samonà

del 2020: Spero di avere svolto un buon servizio per la Sicilia; quel che è certo è che in questi quasi due anni e mezzo, nonostante gli effetti della pandemia, si è lavorato senza sosta per valorizzare il nostro immenso patrimonio culturale. Sono stati ottenuti tanti risultati, anche se molto ancora deve essere fatto.

Ringrazio il Segretario Federale della Lega Matteo Salvini, il Presidente Musumeci e l’on. Stefano Candiani per avermi dato fiducia puntando sul mio nome.
Alla politica siciliana vorrei dire di non tralasciare i beni culturali, che sono il DNA della nostra Sicilia. Ai Siciliani, il mio invito è di vegliare, perché la nostra Terra potrà migliorare soltanto con lo sforzo di ciascuno di noi. Grazie a tutti! Di vero cuore.

IL COMMENTO DI MARCO FALCONE:

MARCO FALCONE

“Grazie all’impegno di questi anni, abbiamo finalmente dato un senso al nostro lavoro nell’amministrazione regionale». Questa è una delle frasi che più mi ha colpito in queste ore, da parte di un dipendente della Regione Siciliana. Un riconoscimento che ci riempie d’orgoglio. Siamo ai saluti, voltiamo pagina dopo cinque anni alle #Infrastrutture. Potevamo fare meglio, potevamo fare di più, ma certo è che abbiamo sempre anteposto a tutto l’interesse della #Sicilia e dei siciliani.

Volevamo fare ordine su processi e opere, motivare la burocrazia, dimostrare che anche in Sicilia si può. Volevamo generare entusiasmo e attaccamento. La strada è tracciata, ora lavoreremo per difenderla e costruire ancora”

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Catania, truffa sui carburanti: 13 indagati e sequestro beni da 25 milioni CLICCA PER IL VIDEO

I sequestri sono stati eseguiti nelle province di Catania, Palermo, Enna, Catanzaro e Reggio Calabria. L’indagine, condotta dalle unità dei gruppi Tutela finanza pubblica del nucleo Pef della Guardia di finanza di Catania e Operativo regionale antifrode dell’Adm ha riguardato due distinti gruppi.

BarSicilia

Influenza, Covid e nuovi virus: a Bar Sicilia tutti i consigli dei professori Corrao e Vitale CLICCA PER IL VIDEO

Tra i professori inseriti nella World’s Top 2% Scientist, la graduatoria planetaria delle scienziate e degli scienziati con livello più elevato di produttività elaborata dalla Stanford University, ci sono anche Salvatore Corrao, Professore di Medicina Interna dell’Università di Palermo e Capo Dipartimento di Medicina Clinica dell’Arnas-Civico di Palermo e Francesco Vitale, Professore ordinario di Igiene…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.