Condividi

Rincaro trasporti isole minori, Del Bono: “Falcone non abdichi al ruolo di interlocutore col Governo nazionale”

giovedì 23 Giugno 2022
Christian Del Bono
Christian Del Bono

“Fa bene l’Assessore Falcone a sottolineare che l’aumento tariffario e i tagli penalizzano le corse regolamentate dalla convenzione nazionale. Un po’ meno quando ritiene di poter spostare la mira delle nostre rimostranze esclusivamente sul Ministro Giovannini, sfilandosi da una questione che a suo stesso dire segue da mesi in sede nazionale ma senza i risultati sperati”. Ribadisce, Christian Del Bono, presidente di Federalberghi Isole Minori Sicilia.

“Il punto è un altro. In sede di rimodulazione della convenzione nazionale, andavano creati i presupposti per garantire anche altri due fondamentali obiettivi: evitare tagli all’impianto corse esistente e scongiurare aumenti tariffari. In questa partita andavano coinvolti i Sindaci delle isole minori e le parti sociali che invece hanno potuto apprendere di questa problematica solo a giochi fatti”, prosegue.

Ci permettiamo di rammentare all’Assessore Falcone che con nostra PEC del 22 dicembre 2021, indirizzata al Ministro Giovannini ma anche all’Assessorato e al Dipartimento Regionale alla mobilità e in copia ai sindaci delle isole minori, avendo avvertito puzza di bruciato, tra le altre cose chiedevamo espressamente: “Di essere immediatamente rassicurati circa la provvista di miglia, mezzi e servizi messi a disposizione dalla Convenzione statale sottoscritta l’11 aprile 2016 e che tale provvista rimanga immutata anche a seguito dell’avvio dei nuovi servizi integrativi a contributo regionale”. Mai ricevuta alcuna risposta a riguardo. Dello stesso tenore sono le successive note di febbraio di alcuni Comuni delle Isole minori anche con riferimento alle supposte carenze di risorse sulle tratte SNS a convenzione statale.  Problematiche che poi, a fine aprile, si sono acuite arrivando addirittura a supporre un possibile aumento delle tariffe; ipotesi da sempre esclusa dall’Assessore Falcone”, sottolinea.

“Quindi, conclude Del Bono, nessuna strumentalizzazione ma delle due l’una. O l’Assessore Falcone abdica al proprio ruolo di interlocutore principale col governo nazionale in materia di collegamenti marittimi con le isole minori oppure – come auspichiamo e come il ruolo gli impone – coinvolge adeguatamente i Sindaci e riprende in mano la questione con maggiore determinazione e ne fa, oltre che una grave questione di sostanza, anche una fondamentale questione di principio: quello sul quale si base la difesa dei diritti delle aree svantaggiate così come sancito dai trattati comunitari e come di recente riconosciuto dai due rami del parlamento con la proposta di modifica dell’art. 119 della nostra costituzione”.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Il popolo del Reddito di Cittadinanza in rivolta a Palermo: “Meloni, non siamo parassiti” CLICCA PER IL VIDEO

Numerosi percettori del reddito di cittadinanza si sono riuniti per protestare contro la riforma del governo Meloni

BarSicilia

Bar Sicilia, intervista esclusiva al Presidente dell’Ars Galvagno: “Cinque anni per cambiare la Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Il protagonista della puntata speciale numero 216 di Bar Sicilia è Gaetano Galvagno. Il neo presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana ci ha accolti a Palazzo dei Normanni e, intervistato dal direttore Marianna Grillo e dall’editore Maurizio Scaglione, ha molto parlato di politica, di obiettivi e impegni comuni per il futuro della Sicilia. Galvagno ha risposto anche…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.