Condividi
il presidente della Fondazione Brass Group

Sicilia Jazz Festival, Garsia: “Modello per rinnovare il sistema musicale nazionale” CLICCA PER IL VIDEO

venerdì 2 Dicembre 2022

Il Sicilia Jazz festival si amplia sempre più e con grande risonanza nel Mondo… ma che dimensione ha il Jazz in Italia?

A parlarcene è il presidente dell’Orchestra Jazz Siciliana – Fondazione The Brass Group Ignazio Garsia, il quale, ai microfoni de ilSicilia.it, fa una denuncia e un appello.

Col tutto che il Jazz è nato in Italia, per l’esattezza in Sicilia, a testimoniarlo i padrini del genere Girolamo e Domenico (Nick) La Rocca: Vi sono dei ritardi ancora nell’offerta musicale e nel sistema pubblico nazionale. Nel 2023 le produzioni musicali sono esclusivamente riservate al genere lirico e al sinfonico”. 

Io non credo che questa impostazione risponda ai fabbisogni della collettività e che, nel 2023, il popolo italiano abbia bisogno soltanto di un’informazione musicale legata ai generi del settecento dell’ottocento, alla grande nostra musica. A mio avviso, andrebbe estesa la produzione a tutti linguaggi musicali l’arte”.

Questo festival ha un’importanza particolare: è l’unico festival che si realizza in tutto il mondo, interamente dedicato alla produzione orchestrale grazie alla Regione Siciliana che ha investito in questa idea. La stessa Regione che ha investito cinquant’anni fa nell’orchestra sinfonica, prima orchestra regionale nata in Italia, e sul modello dell’orchestra sinfonica  siciliana poi sono nate quelle delle atre regioni.”

La mia speranza è che, sul modello di questo Governo, che offre alla collettività un progetto musicale che si fonda sull’orchestra e sulla produzione orchestrale dei linguaggi contemporanei, possano nascere in Italia tante altre orchestre e che magari si riveda e si rinnovi il sistema produttivo nazionale estendendo gli organici delle orchestre pubbliche. I laureati in musica jazz, oggi, sono condannati a una forma di ergastolo sociale come musicisti dell’orchestra jazz siciliana che, dopo 50 anni, vanno in pensione e sono rimasti musicisti a chiamata, senza alcuna rete di protezione”.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Palermo, scuole, riscaldamenti e pulizia: dai minisindaci le segnalazioni alla II circoscrizione CLICCA PER IL VIDEO

Fotografare lo stato di salute delle scuole elementari della II circoscrizione di Palermo attraverso lo sguardo attento degli stessi alunni. E, allo stesso tempo, avvicinare i più piccoli alla politica, spiegando come funziona la macchina amministrativa.

BarSicilia

Assessore Messina: “Maggio 2023, siciliani alle urne. Province? Legge entro l’anno e voto nel 2024” CLICCA PER IL VIDEO

L’assessore regionale alle Autonomie Locali e alla Funzione Pubblica, Andrea Messina è l’ospite della puntata 226 di Bar Sicilia. Intervistato da Maurizio Scaglione e Marianna Grillo, Messina ha parlato di diversi argomenti tra cui le prossime amministrative siciliane, dei tempi necessari al ripristino delle ex Province, delle difficoltà in cui versano i Comuni e delle…

La Buona Salute

La Buona Salute 62° puntata: Tecnologia Sanitaria

La 62^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’evoluzione tecnologica in ambito sanitario. Enormi vantaggi e miglioramento della vita per un nutrito numero di pazienti siciliani

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.