Condividi

Gestione lupi, Ong: “Caccia selvaggia è banco di prova per Cingolani”

domenica 3 Aprile 2022

Le associazioni ambientaliste e animaliste Wwf Italia, Enpa, Lav, Lac, Legambiente e Lipu lanciano un appello in vista dell’audizione del ministero della Transizione Ecologica, che “sarà rappresentato dalla sottosegretaria Vannia Gava, sulle problematiche connesse alla gestione della fauna selvatica, con particolare riferimento al ruolo dell’Ispra nella raccolta dati, nonché sul piano di conservazione e gestione del lupo in Italia”.

    “Chiediamo – dichiarano le associazioni in una nota congiunta – che il Mite faccia fede al proprio ruolo e assuma una posizione coerente con i principi costituzionali ed europei di tutela di ambiente, biodiversità, ecosistemi ed animali e dichiari, in maniera netta e chiara, la propria contrarietà rispetto ai tentativi di strumentalizzazione delle esigenze degli agricoltori mirati esclusivamente a favorire la lobby dei cacciatori”.
L’audizione, prosegue la nota, “rappresenterà la prima occasione per il Mite per pronunciarsi in merito al testo, recentemente approvato nella medesima Commissione, che apre alla possibilità di sparare a tutte le specie selvatiche, in qualsiasi periodo dell’anno e anche nelle aree protette e che toglie ad Ispra il suo fondamentale ruolo di garante scientifico del rispetto dei principi di tutela e conservazione della biodiversità”.

Il Mite, aggiungono le associazioni, “dovrà inoltre assumere una posizione sul tema della conservazione e gestione del lupo, una specie vittima di pregiudizi favoriti da quelle parti del mondo venatorio che, vedendo nei grandi carnivori dei diretti competitori nella cattura delle prede, preferiscono alimentare i conflitti diffondendo visioni distorte e prospettando al mondo dell’agricoltura e dell’allevamento, quale unica soluzione, quella dei fucili”.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Cateno De Luca si racconta a Donna Sarina: “Sono andato nell’aldilà e sono tornato” CLICCA PER IL VIDEO

Ospite della prima puntata del format web de ilsicilia.it “Donna Sarina” è Cateno De Luca, ex sindaco di Messina e leader dell’opposizione

BarSicilia

A Bar Sicilia, Nuccia Albano: “Al fianco dei deboli. Rdc? Siciliani chiedono lavoro”

E’ Nuccia Albano, assessore regionale alla Famiglia, Politiche Sociale e Lavoro, l’ospite della puntata numero 224 di Bar Sicilia. Intervistata da Maurizio Scaglione e Marianna Grillo, l’esponente della Dc ha fatto il punto sulle iniziative del Governo a sostegno dei disabili, delle vittime di violenza ma anche sugli interventi a sostegno dell’occupazione

La Buona Salute

La Buona Salute 61° puntata: Cancer Center

La 61^ puntata de La Buona Salute è dedicata al Cancer Center presso l’ARNAS Garibaldi di Catania, con nuovi spazi e tecnologia all’avanguardia per migliorare le prestazioni per i pazienti oncologici

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.