Condividi

Mussomeli festeggia la Madonna dei Miracoli

giovedì 30 Agosto 2018
madonna-dei-miracoli-

La vostra Patti Holmes vi accompagna nell’incantevole entroterra nisseno, a Mussomeli, uno dei suoi gioielli più belli, incastonato tra le meravigliose terre del Vallone, che si appresta a celebrare, dal 31 agosto fino al 15 settembre, la Madonna dei Miracoli.

Quindici giorni di festa, due programmi, uno religioso e l’altro collaterale pregno di eventi, e una cittadina, ricca di storia, leggende e con uno dei più bei castelli dell’isola, unita nella fede. Mussomeli, come da tradizione, celebra la sua patrona all’interno del Santuario della Madonna dei Miracoli, immergendosi in una dimensione fatta appunto di fede autentica e condivisione. Il culmine delle due settimane verrà toccato l’8 e il 15 settembre, quando per le vie del comune nisseno si snoderanno le processioni che accompagneranno la suggestiva statua della Madonna dei Miracoli scolpita da Vincenzo Biangardi.

Madonna dei MiracoliUn corteo partecipatissimo, che vede ogni anno migliaia di persone accalcarsi per rendere omaggio alla Vergine Maria. Quest’anno, accanto alle iniziative prettamente religiose, è stato varato un vero e proprio cartellone di eventi collaterali: mostre, concerti di musica sacra, spettacoli di danza a tema religioso, appuntamenti teatrali e, persino, una rassegna di cinema che racconterà le apparizioni della Vergine. Il chiostro di San Domenico rivivrà in onore della patrona e con esso una città intera, che ricorderà un momento importante della propria storia datato 1530, quando un paralitico, fermatosi per la notte dove attualmente sorge il Santuario, si risvegliò guarito. E lì, la gente accorsa per testimoniare l’evento prodigioso, trovò una pesante pietra con impressa l’immagine della Madonna. Da quel giorno è nato e cresciuto il culto della Madonna dei Miracoli.

Madonna dei Miracoli

Miracoli che ancora si ripetono, tanto che il Santuario è meta costante di pellegrinaggi. Il programma inizia, da tradizione, il  31 agosto, con il suono della campana dell’inverno. Tutti i giorni saranno celebrate messe sia all’interno della cripta, che ancora custodisce la pietra del miracolo, che nella chiesa e la sera dell’8 settembre, la grande processione per le vie della città. Centinaia di giovani fanno a gara per portare a spalla la pesante statua collocata all’interno di un altrettanto pesantissimo baldacchino finemente decorato. Dopo un’altra ottava di celebrazioni, la processione verrà ripetuta il 15 settembre. A concludere i festeggiamenti lo spettacolo pirotecnico. La forza della festa della Madonna dei Miracoli sta nel fatto che è rimasta fedele alla tradizione, cosa che la rende ancora, dopo molti secoli, espressione autentica della pietà popolare. Una festa religiosa per nulla contaminata dalla modernità, specchio di un popolo semplice e laborioso.

CENNI STORICI
Intorno al 1530, la notte dell’8 settembre, un povero paralitico, che riposava sull’orlo della strada a breve distanza da Mussomeli, riceveva la completa guarigione dalla Vergine Santissima apparsagli nel sonno. Sul posto del prodigio, dove tra i rovi venne ritrovata un’antica immagine di Maria, sorse un Santuario, ancora oggi meta di pellegrinaggi. Qui, da quel giorno, la Celeste Maria distribuisce a piene mani le sue grazie ai devoti figli, che vollero proclamarla Patrona della città.

Come Arrivare a Mussomeli
In auto:
Da Palermo: Percorrere la strada statale 189 in direzione Agrigento e uscire al bivio per Acquaviva Platani, che dista 14 km da Mussomeli;
Da Agrigento: Percorrere la strada statale 189 in direzione Palermo e uscire al bivio per Acquaviva Platani, che dista 14 km da Mussomeli;
Da Caltanissetta: Percorrere la strada provinciale n. 23.

In treno:
Da Palermo: Treno regionale per Agrigento e fermata alla Stazione Acquaviva-Casteltermini;
Da Agrigento: Treno regionale per Palermo e fermata alla Stazione Acquaviva-Casteltermini.

Viva la Madonna dei Miracoli e Viva Mussomeli.

[Foto in copertina di Giuseppe Catalano]

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Palermo, Settecannoli e riqualificazione della Costa Sud: tra speranze, progetti, degrado e impegno civico CLICCA PER IL VIDEO

Nuova tappa del viaggio de ilSicilia.it tra i quartieri di Palermo alla rubrica “La città chiama…”. Questa volta è il turno di Settecannoli, nella seconda circoscrizione, in cui ricade il lungomare della Costa Sud di Palermo. L’intervista a Sergio Oliva.

BarSicilia

Bar Sicilia, Turano: “Trapani rivendichi l’orgoglio di esprimere i suoi rappresentanti” CLICCA PER IL VIDEO

L’assessore regionale all’Istruzione e alla Formazione professionale a tutto campo a Bar Sicilia

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.