Condividi

Scuola, dalla Regione fondi per promuovere e sostenere progetti a favore dell’educazione ambientale 

giovedì 11 Novembre 2021
Roberto Lagalla

Promuovere a scuola l’educazione ambientale e lo sviluppo sostenibile a cominciare dai più piccoli. Il governo Musumeci investe, per la prima volta, i fondi residui del capitolo del bilancio regionale destinati alla sperimentazione didattica, per finanziare, nelle istituzioni scolastiche statali del primo ciclo, iniziative che orientino la sensibilità e l’attenzione degli alunni verso la tutela e la valorizzazione dell’ambiente, con particolare riferimento alla realizzazione di attività didattiche ed esperienze di scienze naturali.

L’assessore regionale all’Istruzione e alla Formazione professionale, Roberto Lagalla, ha firmato una circolare indirizzata alle direzioni didattiche e agli istituti comprensivi di tutta l’Isola e all’Ufficio scolastico regionale, con la quale vengono finanziati progetti, per un importo fino a 25 mila euro, da realizzare anche in partenerariato con enti pubblici, privati e associazioni, da concludere entro il 30 settembre 2022.

Il coinvolgimento del mondo della scuola verso le tematiche ambientali è strategico – afferma l’assessore Lagalla – per modificare in senso virtuoso i comportamenti e gli stili di vita. Abbiamo deciso di mettere in campo una prima tranche di risorse per promuovere progetti capaci di far comprendere ai più piccoli i concetti di biodiversità, sostenibilità ambientale, risparmio energetico, di cura e tutela del patrimonio naturale. Il lavoro in rete tra istituzioni scolastiche e realtà pubbliche e private attive sul territorio è fondamentale per accrescere il senso di comunità”.

Le scuole potranno presentare l’istanza di partecipazione (consultando il sito del dipartimento regionale dell’Istruzione al link https://www.regione.sicilia.it/istituzioni/servizi-informativi/decreti-e-direttive/circolare-23-08112021 entro il 24 novembre prossimo, a mezzo pec da inviare a dipartimento.istruzione@certmail.regione.sicilia.it. Alla domanda dovranno essere allegate una scheda sintetica della progettazione esecutiva delle attività proposte e la documentazione richiesta nella circolare. Il contributo sarà erogato mediante un primo acconto, pari all’80 per cento dell’importo ammesso a finanziamento, e il saldo, pari al 20%, a conclusione delle attività progettuali e dopo la presentazione della rendicontazione.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Palermo, assessore Cannella: “La luce e Santa Rosalia protagoniste del Natale 2022” CLICCA PER IL VIDEO

In un’intervista per ilSicilia.it l’assessore alle Politiche culturali del Comune di Palermo, Giampiero Cannella, svela qualche anticipazione sul Natale 2022. E sulla Gam…

BarSicilia

Bar Sicilia, intervista esclusiva al Presidente dell’Ars Galvagno: “Cinque anni per cambiare la Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Il protagonista della puntata speciale numero 216 di Bar Sicilia è Gaetano Galvagno. Il neo presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana ci ha accolti a Palazzo dei Normanni e, intervistato dal direttore Marianna Grillo e dall’editore Maurizio Scaglione, ha molto parlato di politica, di obiettivi e impegni comuni per il futuro della Sicilia. Galvagno ha risposto anche…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.