Condividi
La nota Ingv

Stromboli, nuova esplosione del vulcano: nube di cenere e polvere sull’isola

giovedì 11 Luglio 2024

Una nuova forte esplosione con l’emissione di flussi piroplastici è stata registrata alle 14:09 sullo Stromboli dalla rete di monitoraggio dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia.

Sull’isola, come già avvenuto nei giorni scorsi, si è alzata una nube altissima di vapore con ricaduta di cenere.

 

 

L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo, comunica che “alle 14:07 circa si è verificato un evento parossistico ai crateri sommitali dello Stromboli. Tale attività ha prodotto una colonna eruttiva ed un flusso piroclastico lungo la Sciara del Fuoco. Il flusso si è propagato a mare per decine di metri dalla linea di costa.  Il fenomeno si è esaurito intorno alle 14.10″.

Dal punto di vista sismico, dalle ore 14:07 tutte le stazioni di Stromboli hanno registrato “un transiente sismico associato ad una sequenza di eventi esplosivi per la durata complessiva di circa 8 minuti, il più energetico dei quali è associabile all’evento parossistico ai crateri sommitali”.

 

 

“L’ampiezza media del tremoreconclude il comunicatoha raggiunto in corrispondenza dell’evento parossistico un livello molto alto seguito da un rapido decremento fino a raggiungere attualmente il livello medio. Per quanto riguarda le reti permanenti del controllo delle deformazioni, i sensori delle stazioni clinometriche e Gnss non mostrano variazioni significative”.

 

AGGIORNAMENTO

 

Ore 15:40 – E’ in fase di esaurimento il nuovo evento parossistico sullo Stromboli che ha determinato tra le 14:07 e le 14:10 una colonna eruttiva, un flusso piroplastico lungo la Sciara del fuoco e una forte esplosione con un’alta nube sull’isola. Lo ha comunicato l’Ingv sottolineando che dal punto di vista sismico “l’ampiezza media del tremore ha raggiunto in corrispondenza dell’evento parossistico un livello molto alto seguito da un rapido decremento fino a raggiungere attualmente il livello medio”.

Sull’isola, dove il 4 luglio scorso era scattata l’allerta rossa della Protezione Civile in seguito all’intensa attività piroplastica, anche oggi sono state adottate misure di sicurezza facendo allontanare per precauzione dalla spiagge turisti e residenti e distribuendo mascherine per proteggersi dalla cenere.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, i beni culturali fonte di reddito per l’Isola. Malfitana: “Sviluppare opportunità di lavoro per i nostri giovani” CLICCA PER IL VIDEO

E’ importante creare una sana sinergia tra il pubblico e il privato per mettere a frutto tutte le potenzialità dei nostri beni culturali

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.