Condividi
L'indagine

Abusi su una minorenne a Enna, giudizio immediato per l’ex assessore regionale

martedì 9 Luglio 2024

Giudizio immediato per l’ex assessore alla Famiglia della Regione Siciliana, Paolo Colianni, medico e psicoterapeuta accusato di violenza sessuale aggravata su una paziente di 14 anni. Lo ha disposto il gip di Enna accogliendo la richiesta della Procura.

L’imputato è agli arresti domiciliari dallo scorso 27 gennaio. La minorenne è stata sentita davanti al Gip del Tribunale di Enna e nel corso di un incidente probatorio avrebbe confermato le accuse. Agli atti dell’inchiesta ci sarebbero delle chat di messaggi tra il medico e la ragazzina.

Secondo l’accusa, il medico avrebbe abusato di una paziente di 14 anni che aveva in cure per delle sedute di psicoterapia. A Colianni è contestata l’aggravante di avere commesso le violenze sessuali con abuso di autorità, trattandosi di un professionista del settore medico al quale la ragazzina era stata affidata in cura. Le indagini, coordinate dalla Procura di Enna, sono state avviate dalla segnalazione dell’istituto scolastico frequentato dalla 14enne dopo che una delle insegnanti aveva registrato il malessere dell’alunna, attivando il protocollo del caso. Le indagini della Polizia giudiziaria hanno consentito, all’epoca dell’arresto, in brevissimo tempo, di sentire la parte offesa, alla presenza di uno dei Pm titolari delle indagini, e di acquisire ulteriori elementi da persone informate sui fatti. Sono anche state acquisite alcune conversazioni.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, Lagalla: “La ‘Santuzza’ offre a Palermo la motivazione per dare di più” CLICCA PER IL VIDEO

Il primo cittadino di Palermo ricorda l’importanza del 400° festino e al di là della valenza storica, coglie ancora una volta di più l’occasione e l’opportunità per motivare i palermitani ad essere persone e cittadini migliori.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.