Condividi
Le audizioni

Ars, ddl sul voto a distanza. Salerno (Generazione Itaca): “Grande attenzione in commissione Affari Istituzionali”

martedì 9 Aprile 2024
Bruno Salerno

“In qualità di rappresentante dell’associazione Generazione Itaca, ho accolto con grande piacere l’invito alla seduta di martedì 9 aprile della Commissione Affari Istituzionali del Parlamento Siciliano, presieduta dal deputato regionale Ignazio Abbate, impegnata in una serie di audizioni incentrate sul tema del “voto a distanza”.

All’Ars, in Prima Commissione, si sta infatti discutendo su un ddl che possa consentire ai siciliani fuorisede di votare per le elezioni amministrative e regionali. Generazione Itaca segue da tempo il dossier “voto a distanza” a livello nazionale e nell’ultimo periodo ha concentrato tutte le sue forze sui lavori della Prima Commissione al Parlamento Siciliano, soprattutto perché la Regione Siciliana gode di competenza esclusiva in materia elettorale e ha la possibilità di colmare questo vuoto legislativo.

Accogliamo con grande soddisfazione l’attenzione mostrata da tutta la Commissione Affari Istituzionali, a partire dal Presidente Ignazio Abbate, insieme a tutti gli altri deputati regionali impegnati su questo tema.

Una legge che consente ai siciliani fuorisede di votare per il proprio Sindaco o il proprio Presidente di Regione porterà ad avere diversi vantaggi: potenziamento della rappresentanza politica e della legittimità delle Istituzioni regionali e comunali attraverso una partecipazione più ampia e inclusiva; riduzione dei costi di trasporto per i siciliani durante il periodo delle elezioni; infine, il più importante, la Regione Siciliana sarebbe la prima regione in Italia a consentire al proprio corpo elettorale una legge di questo tipo.

Sono onorato, in qualità di rappresentante di Generazione Itaca, di poter dare un contributo ai lavori della Commissione per un disegno di legge di buon senso e che incarna i valori della democrazia, primo fra tutti il diritto di voto, un diritto fondamentale che non può essere negato a nessun cittadino siciliano.

Auspico dunque che l’iter possa procedere verso la redazione di un unico testo che trovi un accordo trasversale tra le varie forze politiche e pertanto rinnovo, a nome dell’associazione Generazione Itaca, il mio appello alla Commissione affinché porti avanti l’avanzamento legislativo”. Così dichiara Bruno Salerno, rappresentante dell’associazione Generazione Itaca.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
BarSicilia

Bar Sicilia, Elena Pagana: “Parco dell’Etna e riserve, ecco cosa stiamo facendo per l’ambiente” CLICCA PER IL VIDEO

Dalle politiche per la fruizione dei parchi alle attività dell’Arpa fino alla pianificazione, ospite di Bar Sicilia è l’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente Elena Pagana

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.