Condividi

Ars, eletti i revisori dei conti della Regione: ecco i nomi

martedì 8 Febbraio 2022
palazzo dei normanni

L‘Assemblea regionale siciliana, presieduta da Gianfranco Miccichè, ha eletto i tre componenti effettivi e tre componenti supplenti del Collegio dei Revisori dei Conti della Regione, così come previsto dall’articolo 6 della Legge regionale n.1 del 2021.

Nella scheda degli effettivi i tre eletti con scrutinio segreto sono: Giuseppe Orazio Rocca con 29 preferenze,  Leone Agnello con 24 preferenze, per Fabrizio Nicosia 22. Durante lo spoglio è stata evidenziata una scheda bianca e una è stata dichiarata nulla perché conteneva 3 preferenze anziché due, quale limite massimo. Erano 59 i parlamentari presenti e votanti, nessuno astenuto.

Eletti anche i supplenti.

Oggi è stato depositato in Aula un disegno di legge firmato dai deputati regionali di Forza Italia Tommaso Calderone e Riccardo Savona, che disciplina l’elezione diretta del Sindaco di Città metropolitana, del Presidente del Libero Consorzio comunale e dei rispettivi consigli.

A causa dei disagi fino a qui riscontrati dal recepimento della riforma Del Rio – dichiara il capogruppo azzurro all’Ars Tommaso Calderone – gli Enti intermedi in Sicilia sono stati perennemente in affanno: commissariati, con gravi deficit di bilancio e con l’incertezza dovuta a elezioni di secondo livello di volta in volta procrastinate. Serve un cambio di passo, che ridetermini il ruolo centrale dei siciliani. Ciò può accadere solo con le elezioni dirette. È per tale motivo che ho depositato la norma. Sono certo che anche il Parlamento siciliano ne apprezzerà modalità e finalità, in modo da consegnare la scelta ai cittadini, magari già dalla primavera del 2023”.

Secondo il calendario dei lavori d’aula stabilito questa mattina dalla conferenza dei capigruppo, si terrà domani, alle ore 16, il dibattito all’Ars con il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci. A chiedere il confronto è stata l’opposizione dopo l’annuncio del governatore dell’azzeramento della giunta, poi congelato. Dopodomani, invece, il Parlamento siciliano affronterà il tema dei fondi del Pnrr.

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Ragusa, pista di atletica da 1,5 miliardi di lire nel degrado: mai utilizzata CLICCA PER IL VIDEO

L’ennesima cattedrale nel deserto. Ce l’avete segnalata voi, attraverso il numero WhatsApp 378.083 5993. È la pista di atletica di contrada da Montecalvo, a Vittoria, in provincia di Ragusa.

BarSicilia

Bar Sicilia, intervista esclusiva al Presidente dell’Ars Galvagno: “Cinque anni per cambiare la Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Il protagonista della puntata speciale numero 216 di Bar Sicilia è Gaetano Galvagno. Il neo presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana ci ha accolti a Palazzo dei Normanni e, intervistato dal direttore Marianna Grillo e dall’editore Maurizio Scaglione, ha molto parlato di politica, di obiettivi e impegni comuni per il futuro della Sicilia. Galvagno ha risposto anche…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.