Condividi

Blitz dei NAS a Mazara: tre ristoranti multati per carenza igieniche e cibo scaduto

sabato 1 Giugno 2019
surgelati

Nei giorni scorsi, i Carabinieri del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità (NAS) di Palermo e della Stazione Carabinieri di Mazara Due hanno eseguito una serie di servizi straordinari, mirati al contrasto degli illeciti commessi in materia di sicurezza alimentare.

Più nello specifico, i militari, al fine di tutelare la legalità e principalmente la salute dei cittadini, hanno passato al setaccio ben 3 attività di ristorazione tutte site nel comune di Mazara del Vallo, riscontrando non poche irregolarità.

All’interno del primo dei ristoranti controllati, sito sul lungomare Mazzini, sono state rilevate carenti condizioni igieniche dell’area destinata ai frigoriferi ove vengono conservati gli alimenti, nonché la più grave presenza di alimenti in cattivo stato di conservazione e con data di scadenza superata. Al riguardo è stata comminata una sanzione amministrativa pecuniaria pari a euro 1.000,00.

carabinieriDurante il secondo accesso ispettivo, i Carabinieri verificavano la non corrispondenza tra la planimetria dei locali e lo stato dei luoghi e si rilevava, altresì, che il manuale HACCP in uso era carente delle procedure di abbattimento dei cibi e delle operazioni di conservazione degli alimenti in sottovuoto. Per tali illeciti amministrativi il personale NAS elevava sanzioni per un totale di euro 3.000,00.

Il terzo controllo ha permesso di verificare la presenza di un locale deposito in condizioni difformi rispetto ai regolamenti e la mancata attuazione delle procedure di autocontrollo. Anche in questo caso sono state elevate sanzioni amministrative pecuniarie pari a euro 3.000,00.

All’esito dell’attività ispettiva i militari hanno avviato le procedure di segnalazione all’Asp di Trapani la quale determinerà i provvedimenti di competenza ma, intanto, per gli illeciti amministrativi riscontrati, i proprietario delle attività controllate dovranno corrispondere al pagamento delle salate multe.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Il prefetto di Agrigento e Arpa: “Collaboriamo per garantire l’ordine delle discariche in Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Una riunione operativa con lo scopo di chiarire quali sono gli eventuali interventi da suggerire alla Regione per agevolare la rimozione dei pericoli per l’ambiente

BarSicilia

Bar Sicilia a Torre del Faro (ME): “Ecco il Ponte che verrà” CLICCA PER IL VIDEO

Maurizio Scaglione e Giuseppe Bianca con Bar Sicilia sono a Torre del Faro dove, insieme al presidente dell’ordine degli architetti Giuseppe Falzea e un altro tecnico messinese, l’ingegnere Peppe Palamara, illustrano tutto quello che verrà per quanto riguarda la parte tecnica e le premesse logistiche sui luoghi nella vicenda che riguarda il ponte sullo Stretto…

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.