Condividi
L'intervento della polizia

Bloccata l’accensione di giochi d’artificio illegali a Catania, zona messa in sicurezza

mercoledì 29 Maggio 2024

Nel corso di una delle serate appena trascorse, i poliziotti delle Volanti della Questura di Catania, durante il normale servizio di controllo del territorio, sono intervenuti in via della Lucciola, nel quartiere di San Giorgio, impedendo che avessero luogo dei “festeggiamenti” con tanto di artifizi pirotecnici sulla sede stradale.

Gli agenti sono intervenuti per evitare che qualcuno li potesse accendere. Una folla di circa quaranta persone è intervenuta per cercare di ostacolare l’attività dei poliziotti che si sono visti costretti a richiedere alla sala operativa l’intervento di altri equipaggi, tanto per cercare di allontanare la folla, quanto per impedire che qualcuno potesse accendere la miccia delle batterie.

Riportata la calma, gli agenti hanno accertato la pericolosità degli artifizi, consistenti in quattro batterie di tubi mono colpo collegate tra loro con una miccia a rapida combustione, illegale, per un peso netto di materiale esplosivo pari a 2 chilogrammi.

E’ stato necessario richiedere l’intervento di personale specializzato che ha provveduto a mettere in sicurezza tutto il materiale esplosivo e ad inventariarlo al fine di poter procedere al sequestro a carico di ignoti.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

“Sicilia ad Assisi”, l’evento che unisce la Regione e la Chiesa per offrire l’olio sulla tomba di San Francesco CLICCA PER IL VIDEO

La Sicilia è stata scelta per offrire l’olio che alimenta la lampada votiva che arde giorno e notte ad Assisi, sulla tomba di San Francesco, patrono d’Italia. Si è svolta proprio questa mattina a Palazzo d’Orléans, a Palermo, l’incontro con il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani e il sindaco di Palermo Roberto Lagalla.

BarSicilia

Bar Sicilia, Giovanni Arena Cavaliere del lavoro: una storia siciliana

Una storia siciliana. Di quelle importanti. Per la semplicità con cui partono e il traguardo che raggiungono, ma soprattutto per il modo in cui avvengono.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.