Condividi

Caltagirone: donna trovata morta in casa, arrestato il marito per omicidio

venerdì 14 Agosto 2020
carabinieri-arresto

Con l’accusa dell’omicidio della moglie, Caterina Di Stefano, la donna di 46 anni trovata morta nell’androne di un condominio di via Mascagni, gli agenti del Commmissariato di Caltagirone hanno arrestato Giuseppe Randazzo, 50 anni.

Già stamani il sospetto degli investigatori era rivolta al marito della donna e, infatti, era in stato di fermo.

Ieri pomeriggio, i poliziotti sono intervenuti sul luogo del delitto dopo una telefonata al 112 Nue, raggiungendo il condominio dove era stata segnalata una donna a terra, priva di vita.
Sul posto, gli agenti hanno riscontrato la presenza del marito della vittima in evidente stato di agitazione. Sul posto è arrivato anche il pm di turno della Procura della Repubblica di Caltagirone che ha coordinato le prime indagini che si sono anche avvalse dei rilievi eseguiti dalla Polizia Scientifica della sezione di Caltagirone.

E’ stato, così, appurato che i due avrebbero avuto una violenta colluttazione. Circostanza confermata anche dalle prime ricognizioni, attraverso le quali è stata accertata la presenza di ecchimosi e segni di lotta sul corpo della vittima. Anche Randazzo presentava evidenti segni di colluttazione, a prima conferma della tesi che ha indotto gli investigatori a ipotizzare uno scontro con la donna.

A seguito di immediate e accurate indagini, si è accertato che in questi ultimi periodi i la coppia aveva avuto contrasti dopo la separazione voluta da Caterina Di Stefano. Per diverse incomprensioni, è emerso che la vittima aveva deciso di separarsi dal marito

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, Lagalla: “La ‘Santuzza’ offre a Palermo la motivazione per dare di più” CLICCA PER IL VIDEO

Il primo cittadino di Palermo ricorda l’importanza del 400° festino e al di là della valenza storica, coglie ancora una volta di più l’occasione e l’opportunità per motivare i palermitani ad essere persone e cittadini migliori.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.