Condividi
I risultati

Caltanissetta, Gela e Pachino al ballottaggio: ecco tutti i sindaci eletti nei Comuni siciliani

martedì 11 Giugno 2024

Oltre che per le Europee, in 37 Comuni siciliani i cittadini si sono recati alle urne per eleggere i propri organi amministrativi. Il dato definitivo ha registrato un’affluenza del 58,05%.

Sono stati chiamati al voto 462.281 elettori. A Caltanissetta, unico capoluogo in cui si è votato, l’affluenza è stata del 55,90%, lo 0,63% in meno rispetto alle precedenti comunali. L’affluenza più alta è stata in provincia di Messina (dieci comuni al voto) col 65,67%. La più bassa in provincia di Agrigento (sei Comuni al voto) col 45,41%.

Vincitori, sconfitti e ballottaggi: ecco i risultati delle elezioni Amministrative in tutta l’Isola. 

PROVINCIA DI CALTANISSETTA

A Caltanissetta vanno al ballottaggio i candidati a sindaco Walter Tesauro (centrodestra) che ha ottenuto il 34,89% e Annalisa Petitto (civica appoggiata dal centrosinistra) col 30,47%. Fuori l’ex sindaco Roberto Gambino del M5s. I ballottaggi si terranno il 23 e 24 giugno prossimi.

Secondo turno anche a Gela. Si profila il ballottaggio tra i candidati a sindaco Rita Cosentino (centrodestra) che avrebbe il 38% e Terenziano Di Stefano (centrosinistra) col 28%.

A Mazzarino è stato eletto sindaco Mimmo Faraci col 40,60%.

PROVINCIA DI PALERMO

A Bagheria è stato riconfermato sindaco Filippo Tripoli, appoggiato anche dalla lista Libertà, col 71,46%. A Monreale è stato rieletto sindaco Alberto Arcidiacono con l’83,83%. Francesco Davì ha vinto col 53,39% a Borgetto, Vera Abbate col 37,29% a Cinisi, Giuseppe Palmeri col 58,02% a Roccamena e Giuseppe Minutilla col 64,5% a San Mauro Castelverde. A Corleone Walter Rà ha passato l’uscente Nicolò Nicolosi col 42,38%.

Più “semplici” le strade di Calogero D’Anna e Nicolò Granà, unici candidati rispettivamente a Bompietro e Palazzo Adriano.

PROVINCIA DI TRAPANI 

L’avvocato Giovanni Lentini è il nuovo sindaco di Castelvetrano, eletto con 6277 voti corrispondente al 40,9%. Lentini si giocava la partita col medico Salvatore Stuppia che si è attestato a 3.415 voti (22,2%). Lentini è stato sostenuto da Prima l’Italia Lega, Forza Italia, FdI e altre tre liste civiche. Stuppia, invece, era sostenuto da tre liste civiche. Terzo è arrivato l’avvocato Marco Campagna con 2.539 voti (16,5%). Flop, invece, per il sindaco uscente Enzo Alfano del M5S che si è attestato al 4,4% con 676.

Rieletto a primo turno a Mazara del Vallo il sindaco uscente Salvatore Quinci, con il 48% delle preferenze. È la prima volta, da quando è stata introdotta l’elezione diretta del sindaco, che in città viene eletto il sindaco a primo turno. Funzionario dell’Agenzia delle entrate, Quinci ha amministrato la città per cinque anni.

L’architetto Vito Scalisi è stato eletto sindaco di Salemi. Scalisi, che era sostenuto dalla lista civica “Scelgo Salemi”, ha ottenuto il 56,69 per cento contro il 37,1 dell’insegnante Giuseppina Spagnolo. Il terzo candidato, Francesco Giuseppe Crimi, ha ottenuto il 6,21%.

Eletto invece con il 37,37% Antonino Saitta a Salaparuta.

PROVINCIA DI SIRACUSA

A Pachino vanno al ballottaggio i candidati a sindaco Rosaria Fronterrè col 36,5 % appoggiata anche dalla Dc e Giuseppe Gambuzza, col 31,39%, appoggiato anche da Forza Italia. Fuori Sebastiano Fortunato appoggiato da Lega e FdI.

PROVINCIA DI MESSINA

Eletti tutti al primo turno i sindaci dei dieci Comuni al voto: a Brolo Pippo Laccoto (79,44%), a Rometta Nino Cirino (55,50%), a Falcone Carmelo Paratore (59,36%), a Condrò Pietro Giuseppe Catanese (61,85%), a Forza D’Agrò Bruno Miliadò (52,26%), a Leni Ireneo Giardinello (44,29%), a Longi Calogero Lazzara (54,99%), a Mandanici Armando Carpo (54,21%), a Oliveri Francesco Iarrera (63,58%), a Spadafora Lillo Pistone (43,16%).

PROVINCIA DI CATANIA

A Ragalna è stato eletto sindaco Nino Caruso col 59,54%.  Ad Aci Castello è stato eletto sindaco Carmelo Scandurra col 64,27%. A Zafferana Etnea è stato eletto sindaco Salvatore Russo col 54,7%. A Motta Sant’Anastasia è stato eletto sindaco Antonio Bellia col 40,44%.

PROVINCIA DI AGRIGENTO

A Campobello di Licata è stato eletto sindaco Vito Terrana col 33,61%. A Santa Elisabetta è stato eletto sindaco Liborio Gaziano col 52,93%. Ad Alessandria della Rocca è stato eletto sindaco Salvatore Mangione col 50,53%. A Caltabellotta è stato eletto sindaco Biagio Marciante col 55,92%. A Naro è stato eletto sindaco Melchiorre Milco Dalacchi col 48,44%, mentre l’uscente Maria Grazia Brandara ha ottenuto il 25,08% A Racalmuto (Agriento) è stato eletto sindaco Calogero Bongiorno col 40,61%.

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

“Sicilia ad Assisi”, l’evento che unisce la Regione e la Chiesa per offrire l’olio sulla tomba di San Francesco CLICCA PER IL VIDEO

La Sicilia è stata scelta per offrire l’olio che alimenta la lampada votiva che arde giorno e notte ad Assisi, sulla tomba di San Francesco, patrono d’Italia. Si è svolta proprio questa mattina a Palazzo d’Orléans, a Palermo, l’incontro con il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani e il sindaco di Palermo Roberto Lagalla.

BarSicilia

Bar Sicilia, Giovanni Arena Cavaliere del lavoro: una storia siciliana

Una storia siciliana. Di quelle importanti. Per la semplicità con cui partono e il traguardo che raggiungono, ma soprattutto per il modo in cui avvengono.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.