Condividi

Comune di Palermo, Figuccia sulle indennità: “La legge sia uguale per tutti”

giovedì 15 Novembre 2018
udc

“Tra i numerosi rilievi mossi dal ministero dell’Economia durante l’ultima ispezione nei conti del Comune, c’è anche il pagamento delle indennità a due alti dirigenti, super fedelissimi del sindaco Orlando, di Palazzo delle Aquile, Fabio Giambrone e Diego Bellia, a cui adesso sono stati chiesti indietro ben 82 mila euro a testa di indennità incassate ma che non sarebbero dovute essere erogate dalle casse comunali”. Lo sostiene il consigliere comunale dell’Udc, Sabrina Figuccia.

“Dopo il caso dei videoterminalisti, a cui il Comune ha chiesto la restituzione delle indennità incassate – prosegue – scoppia anche quello dei due alti burocrati, che però hanno già presentato ricorso”.

“Sembrerebbe che quello firmato dal capo di gabinetto del sindaco, Licia Romano, sia un atto dovuto, per evitare conseguenze ben più gravi, come eventuali danni erariali. Resta, però, il mistero come sia stato possibile arrivare a questo punto. Chi doveva controllare (ragioneria, segreteria generale, capo del personale, capo di gabinetto, ecc.) cosa ha fatto? E’ rimasto a guardare? Ha preferito eseguire pedissequamente gli ordini del sindaco senza neanche fiatare? Domande a cui spero qualcuno dia al più presto una risposta”.

Ma, adesso – conclude Figuccia i rilievi degli ispettori ministeriali devono essere rispettati da tutti: dai semplici impiegati, vittime di decisioni altrui, agli alti burocrati, perché non possiamo tollerare che ci siano figli e figliastri. La legge, per quanto dura, è uguale per tutti”.

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Il prefetto di Agrigento e Arpa: “Collaboriamo per garantire l’ordine delle discariche in Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Una riunione operativa con lo scopo di chiarire quali sono gli eventuali interventi da suggerire alla Regione per agevolare la rimozione dei pericoli per l’ambiente

BarSicilia

Lombardo a Bar Sicilia: “Autonomia sfida da cogliere, con la Lega patto federativo” CLICCA PER IL VIDEO

Dall’autonomia differenziata ai precari equilibri tra partiti. Ospite della puntata di Bar Sicilia è l’ex presidente della Regione Raffaele Lombardo, fondatore e leader del Movimento per le autonomie

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.