Condividi
I progetti

Contributi alle manifestazioni regionali, sei in Provincia di Ragusa

venerdì 5 Luglio 2024

Sono ben 239 i comuni siciliani beneficiari dei contributi relativi alla seconda semestralità circa gli aiuti che la Regione, tramite l’assessorato alle Autonomie locali retto da Andrea Messina, concede per iniziative e attività di carattere sociale, economico e culturale volti alla valorizzazione del territorio richiedente.

Per il secondo anno consecutivo, dunque, il disegno di legge presentato da Ignazio Abbate e dal collega di partito Carmelo Pace, continua a dare i propri frutti consentendo lo svolgimento di centinaia di manifestazioni che da qui ai prossimi mesi coinvolgeranno un po’ tutto il territorio siciliano.

I 239 progetti scelti rispondo tutti a indubbi criteri di radicamento territoriale dell’iniziativa, di comprovata esperienza dei soggetti coinvolti, di valenza sociale, di valorizzazione delle tradizioni locali e di promozione delle politiche giovanili e di immigrazione. Tra le iniziative ammesse a finanziamento, 6 si svolgeranno in provincia di Ragusa, sommandosi alle altre gia oggetto di finanziamento con la prima semestralità. Per la precisione a S.Croce Camerina (Programma Estivo), Giarratana (Fiera del Bestiame), Monterosso (Feste Patronali di Settembre), Scicli (Trofeo del Mare), Ispica (Programma Estivo) e Vittoria (Carretto Folk Fest).

 

“Continuiamo a raccogliere i frutti del lavoro svolto – commenta Abbate – visto che anche quest’anno tante piccole somme sono stata destinate ad iniziative di valorizzazione del territorio regionale. Tutte le province saranno interessate da questi aiuti che consentiranno lo svolgimento di manifestazioni radicate nel territorio e capaci di ottenere un grande richiamo di pubblico. Il che, naturalmente, genera economia per la città che le ospita. Per rimanere nel territorio ibleo, per esempio, penso al ricco programma dell’estate di Ispica e di S. Croce Camerina. O alla valorizzazione delle tradizioni come il Festival del Carretto Siciliano a Vittoria o il mercato del bestiame a Giarratana. Feste religiose come quelle settembrine a Monterosso Almo o laiche come il Trofeo del Mare a Scicli. Insomma un po’ tutti gli ambiti sono stati toccati dando respiro a territori dalle grandissime potenzialità turistiche. Quando l’anno scorso proponemmo questa legge il nostro obiettivo era proprio questo ed oggi, posso affermare, che i risultati sono sotto gli occhi di tutti”.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, i beni culturali fonte di reddito per l’Isola. Malfitana: “Sviluppare opportunità di lavoro per i nostri giovani” CLICCA PER IL VIDEO

E’ importante creare una sana sinergia tra il pubblico e il privato per mettere a frutto tutte le potenzialità dei nostri beni culturali

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.