Condividi

Covid, contagi in aumento nel nisseno: 291 i nuovi positivi

mercoledì 2 Marzo 2022

 In Sicilia continua l’emergenza contagi da Covid 19. Nel Nisseno, nelle ultime 24 ore, si sono riscontrati circa 291 pazienti positivi alla variante Omicron.

Sono tutti in isolamento domiciliare e sono così suddivisi, 102 pazienti di Gela, 72 di Caltanissetta, 24 di San Cataldo, 14 di Mussomeli, 11 di Niscemi, 11 di Serradifalco, 10 di Sommatino, 8 di Riesi, 6 di Santa Caterina Villarmosa, 5 di Bompensiere, 5 di Milena, 4 di Butera, 4 di Campofranco, 4 di Mazzarino, 3 di Delia
3 di Vallelunga Pratameno, 2 di Montedoro, 1 di Acquaviva Platani, 1 di Resuttano ed 1 di Villalba.

Con l’aumentare dei contagi, aumenta purtroppo anche il numero dei ricoverati presso l’Unità di Anestesia e Rianimazione dell’ospedale provinciale Sant’Elia (+1 proveniente da fuori provincia) e quello dei morti (+2 nelle ultime 24 ore, un paziente di Caltanissetta ed 1 di Gela). La buona notizia, invece riguarda le persone guarite che sono 337, di cui 92 pazienti di Gela, 78 di Caltanissetta, 37 di Niscemi, 25 di Sommatino, 20 di San Cataldo, 14 di Mazzarino, 12 di Riesi, 10 di Mussomeli, 9 di Serradifalco, 8 di Santa Caterina Villarmosa, 7 di Delia, 6 di Butera, 5 di Vallelunga Pratameno, 4 di Milena, 3 di Campofranco, 3 di Marianopoli, 2 di Montedoro, 1 di Resuttano e 1 di Bompensiere.

Lo comunica l’Asp di Caltanissetta nell’ultimo bollettino.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, Lagalla: “La ‘Santuzza’ offre a Palermo la motivazione per dare di più” CLICCA PER IL VIDEO

Il primo cittadino di Palermo ricorda l’importanza del 400° festino e al di là della valenza storica, coglie ancora una volta di più l’occasione e l’opportunità per motivare i palermitani ad essere persone e cittadini migliori.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.