Condividi

De Luca revoca il conferimento a Taormina Arte dell’Hotel Panorama di Sicilia

venerdì 13 Luglio 2018

Cateno De Luca si insedia da sindaco di Messina e responsabile della Città Metropolitana in Taormina Arte e il primo atto predisposto sulla neonata Fondazione diventa subito un segnale.

Il responsabile di Palazzo dei Leoni ha dato mandato infatti agli uffici di procedere alla revoca dell’atto di indirizzo con cui l’ex Sindaco Metropolitano, Renato Accorinti, aveva decretato il “Conferimento dell’immobile denominato Hotel Panorama di Sicilia” sito a Castelmola alla Fondazione Taormina Arte

Accorinti aveva effettuato il conferimento nel contesto del “Piano di Alienazioni e Valorizzazioni Immobiliari” per il triennio 2017/2019 dell’ex Provincia regionale, invitando in tale circostanza il 14 settembre dello scorso anno il Dirigente della IV Direzione – Servizi Tecnici Generali – a predisporre, nel più breve tempo possibile, tutti gli adempimenti necessari “affinché l’immobile denominato “Hotel Panorama di Sicilia” sito in Castelmola di proprietà dell’Ente” fosse posto nelle condizioni di “transitare al patrimonio della Fondazione Taormina Arte”.

De Luca adesso ha deciso di far revocare quella decisione con una disposizione destinata a far discutere. Secondo il sindaco metropolitano, in sostanza, si sarebbe ravvisato anche il rischio di un contenzioso sul bene che Accorinti aveva conferito a Taormina Arte. De Luca già nei giorni scorsi aveva disertato la conferenza stampa di presentazione del Festival del Cinema per altri concomitanti impegni e, a questo punto, si attende di capire quali saranno i suoi intendimenti e le strategie politiche sulla Fondazione Taormina Arte.

Non è escluso che nei prossimi giorni (forse in occasione dell’imminente inizio del Festival del Cinema) possa esserci un contatto tra De Luca ed il commissario straordinario della Fondazione, Pietro Di Miceli, che sta curando in prima persona i complessi adempimenti per la definizione dell’iter che sta portando all’avvio della fase operativa dell’ente culturale. E potrebbe anche esserci un momento di confronto programmatico tra lo stesso De Luca e Mario Bolognari, sindaco di Taormina che si è da poco insediato alla guida della località ionica e punta ad un rilancio della manifestazione già diretta nel decennio in cui era stato sindaco tra il 1993 ed il 2002

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Sexting e revenge porn, Butera: “Si comincia già a 10 anni” CLICCA PER IL VIDEO

“Si comincia a dieci anni”. È questa la cosa che ha sconvolto anche sociologi e psicologi quando hanno scoperto che alunni appena usciti dalle elementari erano già entrati nel mondo del “sexting” e del “revenge porn”.

BarSicilia

Bar Sicilia, Bandiera: “A Siracusa quest’anno sfioreremo il milione di presenze”

Maria Calabrese e Maurizio Scaglione “in trasferta” a Siracusa intervistano il vicesindaco Edy Bandiera

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.