Condividi
L'annuncio

Erosione costiera ad Avola, via al monitoraggio ambientale sui lavori lungo il litorale

giovedì 6 Giugno 2024
La struttura per il contrasto al dissesto idrogeologico guidata dal presidente della Regione Siciliana ha affidato il monitoraggio ambientale sui lavori di completamento delle opere di difesa e salvaguardia della linea di costa ad Avola, nel Siracusano. Ad effettuare il servizio, che sarà avviato durante gli interventi già in corso di esecuzione ma anche post operam, sarà la Prisma srl di Napoli che si è aggiudicata l’appalto con un ribasso del 6 per cento e per un importo complessivo di 258 mila euro.

Il tratto di costa interessato dalle opere va da Marina di Avola sino a nord di Capo Negro, per un’estensione di circa 4500 metri. È qui che, con interventi mirati, si sta già lavorando per contrastare l’erosione costiera, ponendo in sicurezza un lungo tratto di spiaggia sia con misure di tipo attivo per evitare il distacco di materiale roccioso dal costone con sistemi di chiodatura e imbragatura, sia di tipo passivo con l’installazione di barriere paramassi, ma anche con misure di protezione della linea di costa mediante una massicciata radente collocata alla base della falesia.

 

Le operazioni di monitoraggio prevedono la misurazione, la valutazione e la determinazione di parametri ambientali, per verificare eventuali livelli di inquinamento e prevenire effetti negativi e nocivi, garantendo la compatibilità dell’opera stessa con l’area circostante e la piena fruibilità dell’intero litorale, in un sito dalla forte vocazione naturalistica e turistico-balneare com’è quello di Avola.
Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Europee, la diretta in studio: analisi, ospiti e commenti CLICCA PER IL VIDEO

Dagli studi de ilSicilia.it le prime riflessioni sulle elezioni europee

BarSicilia

Bar Sicilia dal ‘Vittorio Morace’ di Liberty Lines, Cotella: “Ecco il primo ibrido al mondo”

I lettori de ilSicilia.it possono godersi in quest’anteprima le novità dell’imbarcazione chiamata a collegare i mari e i viaggiatori di Sicilia, in particolare tra Trapani e le Egadi

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.