Condividi

Finto pacco bomba alla ex: arrestato a Siracusa

mercoledì 15 Luglio 2020

Gli agenti di polizia hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un 41enne siracusano che, il 5 luglio scorso, avrebbe sistemato un finto pacco bomba dietro la porta di ingresso di una palazzina in via Algeri, nella zona nord di Siracusa, dove vive l’ex convivente.

L’uomo, accusato di minacce e atti persecutori nei confronti della donna e dei parenti della vittima, è stato trasferito in carcere, nel penitenziario di Ragusa.

Il finto pacco bomba era chiuso in una scatola di scarpe, dal quale fuoriusciva un cavo elettrico e per ragioni di sicurezza furono fatti evacuare tutti i residenti dello stabile. Il nucleo artificieri della questura di Catania fece poi brillare quel contenitore scoprendo che dentro c’era una batteria di una motocicletta. Per gli inquirenti, si tratterebbe di un gesto di intimidazione verso la donna dopo la loro separazione.

Secondo la ricostruzione della polizia, l’uomo avrebbe messo da tempo sotto pressione l’ex compagna per ingenerare “timore per l’incolumità propria, e un grave stato d’ansia costringendo” lei e i familiari a modificare le abitudini di vita. Avrebbe inviato “innumerevoli messaggi a contenuto aggressivo; depositato sul parabrezza dell’autovettura in uso all’ex convivente una bottiglia contenente liquido infiammabile; collocato davanti la porta dell’abitazione della donna una scatola di scarpe, a simulazione di un pacco esplosivo; e infine si sarebbe appostato davanti il luogo di lavoro della donna, minacciando e inseguendo lei e i parenti”.

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Catania, truffa sui carburanti: 13 indagati e sequestro beni da 25 milioni CLICCA PER IL VIDEO

I sequestri sono stati eseguiti nelle province di Catania, Palermo, Enna, Catanzaro e Reggio Calabria. L’indagine, condotta dalle unità dei gruppi Tutela finanza pubblica del nucleo Pef della Guardia di finanza di Catania e Operativo regionale antifrode dell’Adm ha riguardato due distinti gruppi.

BarSicilia

Bar Sicilia, intervista esclusiva al Presidente dell’Ars Galvagno: “Cinque anni per cambiare la Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Il protagonista della puntata speciale numero 216 di Bar Sicilia è Gaetano Galvagno. Il neo presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana ci ha accolti a Palazzo dei Normanni e, intervistato dal direttore Marianna Grillo e dall’editore Maurizio Scaglione, ha molto parlato di politica, di obiettivi e impegni comuni per il futuro della Sicilia. Galvagno ha risposto anche…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.