Condividi

G7: consegnati riconoscimenti ai forestali, Cracolici “La migliore riforma è ridare dignità a questi lavoratori”

mercoledì 14 Giugno 2017
cracolici

“Con il loro lavoro, i forestali hanno mostrato al mondo intero il volto migliore della Sicilia”. Lo ha detto l’assessore regionale all’Agricoltura Antonello Cracolici, oggi a Taormina per la consegna degli attestati di riconoscimento ai 50 lavoratori forestali impegnati  nelle scorse settimane nei lavori straordinari di recupero dei siti archeologici e di manutenzione del verde a Taormina e Giardini Naxos, in occasione del G7. Sono stati consegnati anche due encomi: il primo al Dirigente Generale del Dipartimento Sviluppo Rurale, Tea Di Trapani e il secondo a Giovanni Cavallaro, dirigente dell’Ufficio Servizi per il Territorio di Messina.

“Il mio grazie va a tutti i protagonisti di questo successo. Fin dal mio insediamento mi ero posto l’obiettivo di ridare dignità al lavoro forestale. Il G7 di Taormina è stata  l’occasione per ridare l’onore ad una categoria che in questi anni è stata umiliata, sbeffeggiata e considerata soltanto  un pesante macigno sulle spalle delle istituzioni e dell’erario pubblico- continua Cracolici. Questi lavoratori hanno riportato in vita siti archeologici che non ricevevano  manutenzione da trent’anni, come il Teatro antico di Taormina, la Villa Comunale di Taormina, il Parco Archeologico di Giardini Naxos”.

“Io credo che la migliore riforma che si possa attuare in questo settore – aggiunge –  non sia soltanto quella che riguarda l’aumento delle giornate di lavoro o il rinnovo dei contratti, ma quella che intende restituire la dignità ad un lavoro importantissimo per la nostra terra, perché si occupa della cura di migliaia di ettari del demanio forestale e di 30 riserve gestite dal dipartimento.

“Un lavoro che nessuno vede, – conclude – ma che è indispensabile. La cura del demanio forestale non è Taormina, non ha migliaia di visitatori. Il demanio è la montagna, il polmone verde, è la nostra straordinaria biodiversità che però non fa notizia, se non,  fino ad oggi, per suscitare indignazione, quando si parla dei numeri dei forestali, senza sapere che 20.000 forestali equivalgono a 6000 lavoratori a tempo pieno. Oggi al contrario è la festa della dignità del lavoro forestale.”

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Ragusa, pista di atletica da 1,5 miliardi di lire nel degrado: mai utilizzata CLICCA PER IL VIDEO

L’ennesima cattedrale nel deserto. Ce l’avete segnalata voi, attraverso il numero WhatsApp 378.083 5993. È la pista di atletica di contrada da Montecalvo, a Vittoria, in provincia di Ragusa.

BarSicilia

Bar Sicilia, intervista esclusiva al Presidente dell’Ars Galvagno: “Cinque anni per cambiare la Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Il protagonista della puntata speciale numero 216 di Bar Sicilia è Gaetano Galvagno. Il neo presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana ci ha accolti a Palazzo dei Normanni e, intervistato dal direttore Marianna Grillo e dall’editore Maurizio Scaglione, ha molto parlato di politica, di obiettivi e impegni comuni per il futuro della Sicilia. Galvagno ha risposto anche…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.