Condividi

Giallo a Palermo: clochard trovato morto con ferite alla testa

lunedì 17 Dicembre 2018
clochard

Un clochard, di cui al momento non si conosce l’identità, è morto sotto i portici di piazzale Ungheria a Palermo. Ad accertarne il decesso sono stati medici del 118.

L’uomo, intorno alle 4:30, è stato trovato sanguinante con una ferita alla testa, ma non è stato possibile stabilire se sia dovuta a una caduta o se sia stato colpito. Sul posto sono intervenuti i carabinieri per i rilievi e le indagini del caso.

Il clochard morto si chiamava Aid Abdellah 58 anni. Era un pittore francese senza fissa dimora che dormiva appunto a piazzale Ungheria. Tutti lo conoscevano con il nome di Aldo compresi i volontari dell’associazione Angeli della Notte. L’uomo ha una profonda ferita alla fronte. Si attende l’arrivo del medico legale per stabilire le cause del decesso e l’ora.

AGGIORNAMENTO ORE 13:00

L’ispezione del medico legale sul corpo del 58enne non ha permesso di stabilire se il 58enne pittore francese senza fissa dimora sia stato vittima di un omicidio o il suo decesso sia stato causato da una caduta accidentale. Il sostituto procuratore Daniele Sansone, che coordina le indagini e titolare dell’inchiesta, ha disposto l’autopsia.

Una giovane impiegata che ha lanciato l’allarme racconta di avere visto il giaciglio messo a soqquadro e il portafoglio aperto. L’uomo aveva un cellulare e non si sa ancora se sia stato trovato. Carabinieri stanno acquisendo tutte le immagini nella zona per cercare di ricostruire cosa sia successo.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Il prefetto di Agrigento e Arpa: “Collaboriamo per garantire l’ordine delle discariche in Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Una riunione operativa con lo scopo di chiarire quali sono gli eventuali interventi da suggerire alla Regione per agevolare la rimozione dei pericoli per l’ambiente

BarSicilia

Lombardo a Bar Sicilia: “Autonomia sfida da cogliere, con la Lega patto federativo” CLICCA PER IL VIDEO

Dall’autonomia differenziata ai precari equilibri tra partiti. Ospite della puntata di Bar Sicilia è l’ex presidente della Regione Raffaele Lombardo, fondatore e leader del Movimento per le autonomie

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.