Condividi

Il “gioco della morte” sbarca a Palermo e una ragazzina annuncia su un muro il suicidio

giovedì 1 Giugno 2017

Il “gioco della morte” arriva anche a Palermo:  nei muri del centro commerciale La Torre a Borgo una ragazzina – si firma  Aurora nei messaggi trovati dai Carabinieriha scritto che sta giocando alla “Blue Whale” (La Balena Blu) e che sta concludendo il gioco. Il prossimo 4 giugno lo completerà gettandosi dal ponte Corleone.

Sulle due scritte stanno indagando i militari per cercare di verificare se effettivamente c’è qualche ragazzina che ha bisogno di aiuto. Il “Blue Whale”è un fenomeno che si sta diffondendo sempre più tra gli adolescenti attraverso i social: una “sfida” all’autolesionismo, caratterizzata da cinquanta prove estreme, articolate in cinquanta giorni, che si concludono con il suicidio, da immortalare – secondo le regole trasmesse ai partecipanti  – tramite i principali social network. Le prassi di questa tendenza , in base alle notizie che attualmente circolano in rete, sarebbero comunicate ai giovani da un soggetto incognito, noto con l’appello  de il “curatore”: sarebbe lui infatti a guidare gli adolescenti, psicologicamente provati, convincendoli di avere informazioni che possano far male ai loro cari.

 

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Catania, truffa sui carburanti: 13 indagati e sequestro beni da 25 milioni CLICCA PER IL VIDEO

I sequestri sono stati eseguiti nelle province di Catania, Palermo, Enna, Catanzaro e Reggio Calabria. L’indagine, condotta dalle unità dei gruppi Tutela finanza pubblica del nucleo Pef della Guardia di finanza di Catania e Operativo regionale antifrode dell’Adm ha riguardato due distinti gruppi.

BarSicilia

Influenza, Covid e nuovi virus: a Bar Sicilia tutti i consigli dei professori Corrao e Vitale CLICCA PER IL VIDEO

Tra i professori inseriti nella World’s Top 2% Scientist, la graduatoria planetaria delle scienziate e degli scienziati con livello più elevato di produttività elaborata dalla Stanford University, ci sono anche Salvatore Corrao, Professore di Medicina Interna dell’Università di Palermo e Capo Dipartimento di Medicina Clinica dell’Arnas-Civico di Palermo e Francesco Vitale, Professore ordinario di Igiene…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.