Condividi

Il Tar stoppa l’Avviso 8, caos nella Formazione

giovedì 15 Dicembre 2016
Bruno Marziano

I giudici della Terza Sezione del Tar di Palermo hanno sospeso la graduatoria per i corsi di Formazione previsti dall’avviso 8. E’ il primo di una lunga serie di ricorsi presentato contro la nuova ripartizione dei corsi stabilita dall’assessorato regionale alla Formazione. La richiesta di sospensiva è stata presentata dalla C&B Società Cooperativa Sociale, assistita dagli avvocati Carlo Comandé, Enzo Puccio, Andrea Augugliaro, contro i provvedimenti che hanno escluso la società per la realizzazione di percorsi formativi.

Per i giudici della Terza Sezione  la richiesta di sospensiva è legittima in base alla documentazione prodotta in giudizio. La Regione è stata condannata a pagare le spese del giudizio. Il merito è fissato per il 4 dicembre del 2017.

E’ l’ultimo atto  di una battaglia iniziata già da tempo. Nella sua prima versione l’Avviso ora impugnato si chiamava “Avviso 3”. Anche quella direttiva venne impugnata e  sempre il Tar si dichiarò competente, obbligando nei fatti l’assessorato regionale a riscriverlo poiché si ravvisavano profili di rischio. Anche la genesi del nuovo bando è stata difficoltosa, tra  esclusioni pesanti, criticità nei sistemi di conteggio dei punteggi, contestazioni e accreditamenti negati in modo anomalo. L’assessorato aveva detto che non avrebbe tenuto conto delle contestazioni. Ma lo stop del Tar ora non potrà essere ignorato. All’amministrazione regionale resta la possibilità di andare avanti lo stesso ma, in questo caso, si aprirebbe nei fatti un contenzioso dall’esito incerto, con il rischio concreto che alla fine i giudici amministrativi diano ragione a chi ha fatto ricorso.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Francesco Zavatteri: “Giovani fuorviati dal crack, crea una barriera insormontabile” CLICCA PER IL VIDEO

L’intervista de ilSicilia.it a Franco Zavatteri, padre di Giulio, giovane artista palermitano, ucciso da un’overdose di crack all’età di 19 anni il 15 settembre 2022. Il ricordo del figlio, l’impegno quotidiano per sensibilizzare sul tema delle droghe nelle scuole, l’importanza di strutture sul territorio come la “Casa di Giulio” e il centro di pronta accoglienza…

BarSicilia

Bar Sicilia, Di Sarcina e la rivoluzione dei porti del mare di Sicilia Orientale CLICCA PER IL VIDEO

Dal Prg del porto di Catania ai containers ad Augusta, passando per lo sviluppo di Pozzallo e l’ingresso di Siracusa nell’AP, il presidente Di Sarcina spiega obiettivi e progetti

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.