Condividi

Crocetta show da Giletti: accusa tutti e suscita un vespaio di polemiche | VIDEO

lunedì 30 Settembre 2019
Crocetta da Giletti 29.09.2019
Frame "Non è l'Arena", LA7

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

Rosario Crocetta ospite ieri sera da Massimo Giletti a Non è l’Arena ha parlato – tra le altre cose – del buco di bilancio accertato dalla Ragioneria Generale. L’ex presidente della Regione Siciliana ha attaccato l’attuale assessore all’Economia: “L’ha creato Gaetano Armao, hanno incrementato le spese e hanno prodotto quel buco”.

Pronta la replica di Armao, che su Facebook posta la nota foto di Crocetta a mare: Un personaggio da spiaggia come Crocetta, senza vergogna e dignità istituzionale, per cancellare il disavanzo da 2,5 miliardi € che ci hanno scaricato, mi attacca dicendo il falso sul bilancio del 2012: approvato dal suo partito, parificato dalla Corte dei conti, rispettando il patto di stabilità, e dopo una riduzione della spesa apprezzata dal Governo Monti. Martedì si terrà una conferenza stampa sui risparmi conseguiti. Uno che ha svenduto la Sicilia con accordi capestro, portato al ridicolo la credibilità della Regione, disamministrato provocando disastri che ci affliggono ogni giorno, favorito l’ingerenza di poteri occulti a causa dei quali è indagato per gravi reati, condannato dalla Corte dei conti, si permette di parlare. Una cialtronata che spiace sia stata tollerata da Giletti e da “la 7” in totale assenza di contraddittorio, insieme ad una serie di castronerie sulla Sicilia (come quella sui dipendenti o su strade e ferrovie che sono a vergognosa gestione dello Stato). Sulla vicenda dei vitalizi, non percepiti, né percepibili dai non parlamentari, preferisco non esprimermi, ma occorre una decisione seria”.

Eppure pochi giorni fa lo stesso Armao aveva ammesso che “la genesi del maggior disavanzo va fatta risalire a  due operazioni per importi consistenti avvenute nel 2004 e nel 2009”, periodo in cui erano in carica i governatori Totò Cuffaro e Raffaele Lombardo (durante l’era Lombardo l’assessore all’Economia era proprio Armao).

Crocetta poi ha aggiunto in tv: “Io ho cercato di cambiare delle cose mi sono imbattuto in un sistema terribile però quando ci sono dei giornalisti che ci criticano dobbiamo essere grati perché un sistema democratico senza le critiche non cresce”. Su questo punto è intervenuta Tania Pontrelli, dirigente regionale di #DiventeràBellissima, che su Twitter replica a Crocetta dicendo di parlare del “Sistema Montante”.

Un’accusa respinta al mittente dallo stesso Crocetta che a ilSicilia.it replica “Qualcuno forse mi ha chiesto del sistema Montante? Non lo ha fatto nessuno”.

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Catania, emergenza blackout e incendio in metropolitana: è un’esercitazione CLICCA PER IL VIDEO

Esercitazione interforze svolta negli impianti della metropolitana di Catania. La simulazione ha ipotizzato un blackout in città che ferma un treno della Fce, con a bordo circa 40 passeggeri, in una galleria, vicino la stazione Stesicoro della metro, con un incendio che genera fumi e gas di combustione. Tra le persone ‘soccorse’ anche contusi e…

BarSicilia

Vitrano (FI): “Dalle aree di crisi al nuovo corso del partito. Nessuna epurazione e sulle liste del centrodestra…”

Gaspare Vitrano è l’ospite della puntata 232 di Bar Sicilia. Deputato regionale di Forza Italia e Presidente della III Commissione Attività Produttive all’Ars, Vitrano ha fatto un’analisi del suo partito a pochi giorni dal passo indietro dell’ex coordinatore regionale siciliano, Gianfranco Miccichè.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.