Condividi
L'iniziativa

Migrante ucciso a Palermo: corteo di protesta al quartiere Ballarò

martedì 26 Marzo 2024

Un corteo di protesta per le strade di Ballarò fino alla Cattedrale a Palermo per chiedere “Verità e giustizia per Kitim Cessay”, il gambiano 25enne accoltellato lo scorso 5 marzo, proprio nel mercato storico di Palermo, e morto il 20 marzo, dopo un ricovero all’ospedale.

Hanno preso parte alla manifestazione le associazioni gambiane e diversi palermitani. La compagna del giovane che era residente a Palermo dal 2016, ha chiesto che si trovino i responsabili dell’accoltellamento. “Bisogna ricostruire quello che è successo vicino a Porta Sant’Agata – dice una donna – è stato un atto di violenza. Kitim era una persona buona che non ha fatto mai male a nessuno”.

I rappresentanti delle associazione gambiana di Palermo, insieme al Movimento Right2B, Ragazzi Baye Fall Palermo Aps, Giocherenda e Maldusa sono partiti da porta Sant’Agata. Un centinaio di manifestanti hanno chiesto che le indagini della polizia riescano a trovare gli esecutori dell’aggressione che ha portato alla morte del gambiano.

Domani all’istituto di medicina legale sarà eseguita l’autopsia sul corpo del giovane all’istituto di medicina legale per accertare le cause del decesso.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Francesco Zavatteri: “Giovani fuorviati dal crack, crea una barriera insormontabile” CLICCA PER IL VIDEO

L’intervista de ilSicilia.it a Franco Zavatteri, padre di Giulio, giovane artista palermitano, ucciso da un’overdose di crack all’età di 19 anni il 15 settembre 2022. Il ricordo del figlio, l’impegno quotidiano per sensibilizzare sul tema delle droghe nelle scuole, l’importanza di strutture sul territorio come la “Casa di Giulio” e il centro di pronta accoglienza…

BarSicilia

Bar Sicilia, Razza pronto a correre per un seggio a Strasburgo: “L’Europa entra sempre più nella vita dei siciliani” CLICCA PER IL VIDEO

Prima di affrontare la campagna elettorale che separa i siciliani dal voto del prossimo 8 e 9 giugno, Razza fissa la sua marcia d’avvicinamento all’obiettivo delineando concetti e misurando il feedback con i propri elettori

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.