Condividi

Niscemi, violenza sessuale su figlia tredicenne: arrestato

martedì 27 Aprile 2021

Un uomo di 36 anni di Niscemi (Cl) è stato arrestato e portato in carcere dai carabinieri su ordine del gip di Gela per violenza sessuale continuata ed aggravata ai danni della figlia minore di 13 anni.

A denunciare l’uomo è stata la madre della vittima. La vittima, che viveva nell’abitazione del padre, “nel periodo compreso tra agosto 2019 e luglio 2020, sarebbe stata costretta – dice la procura di Gela che ha coordinato le indagini – a subire ripetuti atti sessuali particolarmente invasivi in un clima che viene descritto di inquietante e orrida normalità“.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, Lagalla: “La ‘Santuzza’ offre a Palermo la motivazione per dare di più” CLICCA PER IL VIDEO

Il primo cittadino di Palermo ricorda l’importanza del 400° festino e al di là della valenza storica, coglie ancora una volta di più l’occasione e l’opportunità per motivare i palermitani ad essere persone e cittadini migliori.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.