Condividi
il fatto

Omicidio nel Catanese dopo lite: disposto il fermo dell’81enne

giovedì 27 Ottobre 2022

Non è stato ancora interrogato dalla Procura l’81enne fermato dalla squadra mobile di Catania per l’omicidio di Samuel Giuseppe Nizzari, 46 anni, assassinato ieri con colpi di pistola davanti la sua abitazione, in via Carrubella, nel rione Fasano di Gravina di Catania. L’uomo è ricoverato per problemi cardiaci in ospedale e sarà sentito appena i medici diranno che è in condizioni di essere sentito.

L’81enne è stato fermato dalla polizia nella sua abitazione di Pedara, dove era tornato dopo avere commesso l’omicidio, e ha consegnato la pistola utilizzata per commettere il delitto agli investigatori. L’omicidio, secondo una prima ricostruzione, è da inquadrare in antiche lite condominiali tra i due uomini: la vittima che abitava nella palazzina e l’anziano che ha un garage nella stessa struttura. Durante l’ennesimo scontro l’81enne avrebbe esploso diversi colpi di arma da fuoco contro Nizzari, uccidendolo sul colpo. All’omicidio hanno assistito diversi testimoni che hanno fornito la stessa dinamica del delitto.

La Procura di Catania ha disposto il fermo dell’81enne per omicidio e si appresta, nei termini di legge, a chiedere la convalida del provvedimento al Giudice per le indagini preliminari.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Relazione Antimafia regionale all’Ars, Cracolici: “L’obiettivo è far sentire il fiato sul collo a Cosa Nostra” CLICCA PER IL VIDEO

Il presidente della commissione Antimafia siciliana, Antonello Cracolici, ha presentato all’Ars la relazione sull’attività della commissione a un anno dal suo insediamento

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.