Condividi

Omicidio Roberta Siragusa: il 26 maggio si svolgerà l’incidente probatorio

domenica 16 Maggio 2021
Omicidio di Caccamo, Roberta Siragusa

Per l’omicidio di Roberta Siragusa, a Caccamo, il 26 maggio si svolgerà l’incidente probatorio, dinanzi al gip del Tribunale di Termini Imerese, Angela Lo Piparo.

Verrà sentito il Ctu, il medico legale Alessio Asmundo, che dovrà esporre gli esiti dell’autopsia eseguito sul corpo della ragazza di 17 anni uccisa nelle campagne di Caccamo la notte tra il 23 e il 24 gennaio. Per la morte della giovane è stato arrestato il fidanzato Pietro Morreale, 19 anni.

Pietro Morreale“Il medico dovrà chiarire, – dicono gli avvocati della famiglia di Roberta ,Sergio Burgio e Giuseppe Canzone – scientificamente, le cause della morte di Roberta e la presenza di alcune ferite al viso. Queste risultanze saranno determinanti per il proseguio del procedimento perché dovranno essere esaminate e valutate unitamente agli esiti delle indagini sui reperti operate dai Ris dei Carabinieri di Messina. Già dalla lettura di questi atti emergono circostanze gravi che ci condurranno a ricostruire i fatti per raggiungere il nostro obiettivo: verità e giustizia per Roberta”.

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, Lagalla: “La ‘Santuzza’ offre a Palermo la motivazione per dare di più” CLICCA PER IL VIDEO

Il primo cittadino di Palermo ricorda l’importanza del 400° festino e al di là della valenza storica, coglie ancora una volta di più l’occasione e l’opportunità per motivare i palermitani ad essere persone e cittadini migliori.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.