Condividi

“Palermo a luci rosse”: sesso e vizi privati

venerdì 14 Settembre 2018
palermo a luci rosse

Una passeggiata raccontata alla scoperta dei luoghi del proibito e dei vecchi bordelli palermitani, dei segreti maliziosi e licenziosi delle belle “signorine”, eroine dell’amore mercenario, per scoprire aneddoti e testimonianze di vita vissuta. Un percorso seducente e passionale articolato tra il dedalo di quartieri e i vicoli del centro storico cittadino.

Si svolgerà domenica 30 settembre, a partire dalle ore 20.30, la replica serale di Palermo a luci rosse. Eros, virtù, peccati e case chiuse, il tour ideato e proposto dall’associazione di promozione sociale Tacus Arte Integrazione Cultura sul complesso e articolato fenomeno della prostituzione, dalla porneus sacra alla legge Merlin.

Durante il tour verrà tracciata una vera e propria linea temporale che analizzerà, attraverso un ampio excursus storico, la figura delle mitiche Veneri ericine, passando per le ricche cortigiane di palazzo, le meretrici di strada e le prostitute d’alto borgo.

Dagli splendori dell’età classica alla legge Merlin: storie di puttane, sgualdrine e donne di malaffare. Comunque storie di donne, raccontate senza gloria né ingiuria, ma anche di lenoni, case chiuse e ars amatoria, rivissute attraverso racconti, talvolta piccanti e divertenti. Un itinerario della memoria intrigante e ricco di fascino sul mondo e i luoghi dell’eros. Un’occasione, dunque, per analizzare la condizione delle donne “dispensatrici di piacere” attraverso un’ottica ad ampio spettro, concentrandosi sul loro ruolo sociale in contrapposizione al mito del superuomo e al predominio maschile.

Il raduno dei partecipanti è fissato alle ore 20.30 a piazza San Domenico. Il contributo a sostegno dell’iniziativa è di 3 euro per gli iscritti e 5 euro per i non tesserati.

L’evento organizzato da Tacus è aperto a tutti previa prenotazione obbligatoria da effettuarsi telefonicamente contattando la segreteria al numero 320.2267975

L’evento non prevede ingressi a siti monumentali e il percorso avverrà totalmente in esterna. L’adesione all’iniziativa è solo su prenotazione e sarà effettuata al raggiungimento di un minimo di 20 partecipanti. In caso di condizioni meteorologiche avverse e/o altre cause organizzative, lo staff organizzativo si riserva di annullare o posticipare l’evento in programma comunicando eventuali modifiche a tutti gli interessati.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Europee, la diretta in studio: analisi, ospiti e commenti CLICCA PER IL VIDEO

Dagli studi de ilSicilia.it le prime riflessioni sulle elezioni europee

BarSicilia

Bar Sicilia dal ‘Vittorio Morace’ di Liberty Lines, Cotella: “Ecco il primo ibrido al mondo”

I lettori de ilSicilia.it possono godersi in quest’anteprima le novità dell’imbarcazione chiamata a collegare i mari e i viaggiatori di Sicilia, in particolare tra Trapani e le Egadi

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.