Condividi
Il rinnovo

Palermo, approvato il nuovo contratto di servizio con Amg energia per l’illuminazione pubblica

giovedì 30 Maggio 2024

La giunta comunale, guidata dal sindaco Roberto Lagalla, ha approvato il nuovo contratto di servizio di AMG Energia Spa. Il contratto affida alla società la conduzione e manutenzione degli impianti di illuminazione pubblica, dei semafori e dei servizi energetici (impianti elettrici e tecnologici presenti all’interno degli immobili di proprietà o di pertinenza del Comune) per una durata di sei anni con un corrispettivo totale di euro 8.024.182,78 al netto dell’iva.
Il documento sostituisce la bozza di accordo che era stata approvata dalla giunta il 1° dicembre 2023, contestualmente ad una proroga delle attività affidate alla società. Il nuovo accordo, che adesso verrà trasmesso al Consiglio comunale per l’approvazione, conferma la rilevanza strategia della società, riconoscendone l’elevata capacità professionale, e rappresenta un trampolino di lancio per la partecipata dandole la possibilità di percorrere la strada del partenariato pubblico privato – con clausole sociali a tutela dell’occupazione e previo mandato che sarà conferito con separato atto di giunta – mediante procedura selettiva di evidenza pubblica, per “l’affidamento in concessione del servizio di illuminazione pubblica, della rete semaforica, di assistenza alla viabilità, dei servizi di smart city, della gestione degli impianti elettrici e termici, compresa la fornitura del vettore di energia“.

Il quadro economico del rinnovo contrattuale si attesta ai livelli dell’ultimo corrispettivo erogato ma a fronte dell‘incremento degli interventi richiesti, la società ha individuato una serie di azioni (dall’ottimizzazione della collocazione del personale in organico alla rimodulazione del piano dei fabbisogni del personale, da una più efficiente pianificazione del fabbisogno di beni e servizi a una più funzionale ripartizione dei costi generali) da intraprendere nel breve termine da parte di tutte le direzioni aziendali, che garantiscono l’equilibrio economico e consentono alla società di mantenere la redditività.
L’approvazione in giunta del nuovo contratto di servizio è per AMG Energia e per i suoi dipendenti un risultato importantissimodichiarano il presidente del Consiglio di amministrazione Francesco Scoma, la vicepresidente Lucia Alfieri ed il consigliere Nino IaconoIl nuovo accordo è frutto della stretta collaborazione, del dialogo serrato di questi mesi e del confronto concreto e propositivo con l’amministrazione comunale – dal sindaco all’assessore ai Lavori pubblici, dal direttore generale al segretario generale, al ragioniere generale – ed ha alla base il lavoro corale svolto dall’intera partecipata e dall’Ufficio Pubblica Illuminazione dell’assessorato ai Lavori pubblici del Comune. La società ha uno strumento che le offre la possibilità di crescere e guardare al futuro con una diversa prospettiva“.

Soddisfatto l’assessore ai Lavori pubblici, Salvatore Orlando: “Con AMG Energia si è avviata una piena sinergia e questo ne è il risultato concreto. Assieme ai vertici dell’azienda e alle risorse che ci hanno supportato dal punto di vista amministrativo e tecnico abbiamo lavorato con impegno, determinazione ed ostinazione. Confermiamo il valore della nostra partecipata e creiamo i presupposti per un suo rilancio, puntando ad offrire un servizio migliore alla città“.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

“Sicilia ad Assisi”, l’evento che unisce la Regione e la Chiesa per offrire l’olio sulla tomba di San Francesco CLICCA PER IL VIDEO

La Sicilia è stata scelta per offrire l’olio che alimenta la lampada votiva che arde giorno e notte ad Assisi, sulla tomba di San Francesco, patrono d’Italia. Si è svolta proprio questa mattina a Palazzo d’Orléans, a Palermo, l’incontro con il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani e il sindaco di Palermo Roberto Lagalla.

BarSicilia

Bar Sicilia, Giovanni Arena Cavaliere del lavoro: una storia siciliana

Una storia siciliana. Di quelle importanti. Per la semplicità con cui partono e il traguardo che raggiungono, ma soprattutto per il modo in cui avvengono.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.