Condividi

Palermo, Cantieri Culturali: sabato la mostra di Demetrio Di Grado

lunedì 13 Maggio 2019
Demetrio Di Grado

Guarda le foto in alto

Sabato 18 maggio alle ore 19:00 verrà inaugurata al Cre.zi. Plus (ai cantieri culturali della Zisa), la nuova mostra di Demetrio di Grado dal titolo Dopo esservi commossi dovreste allarmarvi. Lo street artist palermitano ha catturato in poco tempo l’attenzione del pubblico attraverso collage analogici, da lui concepiti come manifesto introspettivo, che divengono una caratteristica distintiva delle sue opere.

La mostra, curata da Francesco Piazza, rappresenta un’evoluzione di Kind – Collage analogico, progetto che lo scorso anno ha fatto tappa presso le più importanti gallerie d’arte siciliane, concludendosi a dicembre presso il museo diocesano di Caltagirone.

Francesco Piazza, in merito al lavoro dell’artista palermitano, afferma che “Di Grado disegna un universo di immagini che sono il risultato di una ulteriore sintesi compositiva oltre che concettuale. Un’astrazione estrema del suo pensiero da cui emerge una consapevolezza esperta che abbandona quella levità che finora lo aveva contraddistinto e che affronta tematiche più introspettive e drammaticamente legate all’oggi. Già il titolo del progetto contiene l’idea di cambiamento sociale ormai inevitabile e di sfida alle convenzioni che segna il passaggio ad un linguaggio legato alle contraddizioni di una società in perpetuo mutamento”.

Di Grado è stato inoltre l’unico artista italiano a prendere parte, la scorsa settimana, alla World Collage Day 2019, grazie alla realizzazione di un collage sulla facciata del Cre.zi. Plus e alla donazione di un’opera realizzata con la tecnica del collage e spray su un muro del Polo Oncologico dell’Ospedale Civico di Palermo.

In anteprima assoluta, durante l’inaugurazione del D.E.C.D.A. sarà inoltre presentata la collezione in serie limitata di t-shirt e le stampe acquistabili, ispirate alle opere presenti nella mostra.

La mostra sarà aperta fino al 15 giugno 2019.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Francesco Zavatteri: “Giovani fuorviati dal crack, crea una barriera insormontabile” CLICCA PER IL VIDEO

L’intervista de ilSicilia.it a Franco Zavatteri, padre di Giulio, giovane artista palermitano, ucciso da un’overdose di crack all’età di 19 anni il 15 settembre 2022. Il ricordo del figlio, l’impegno quotidiano per sensibilizzare sul tema delle droghe nelle scuole, l’importanza di strutture sul territorio come la “Casa di Giulio” e il centro di pronta accoglienza…

BarSicilia

Bar Sicilia, Di Sarcina e la rivoluzione dei porti del mare di Sicilia Orientale CLICCA PER IL VIDEO

Dal Prg del porto di Catania ai containers ad Augusta, passando per lo sviluppo di Pozzallo e l’ingresso di Siracusa nell’AP, il presidente Di Sarcina spiega obiettivi e progetti

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.