Condividi

Palermo: eliminava debiti aziendali, sequestrati beni ad ex funzionario INPS

sabato 4 Gennaio 2020

La guardia di finanza di Palermo ha eseguito un decreto d’urgenza della procura, convalidato dal GIP, che ha disposto il sequestro preventivo dei beni, per un valore vicino a 223 mila euro, nei confronti di Nicolò Ancona, 66 anni, ex funzionario INPS.

I reati contestati vanno dall’abuso d’ufficio, all’accesso abusivo ai sistemi informatici dell’Inps, nonché frode informatica.

La segnalazione era stata fatta dallo stesso istituto. I dirigenti avevano notato alcune anomalie in alcune pratiche lavorate dal funzionario. Le fiamme gialle hanno svolto indagini per verificare le attività compiute dal funzionario pubblico nel periodo tra il 2011 e il 2015 su pratiche relative ad “abbandono e sospensione dei crediti previdenziali“.

Il dipendente pubblico avrebbe eseguito alcune operazioni anomale su alcune pratiche anche per “sgravi contributivi”, consentendo ad alcune aziende di ottenere indebiti benefici normativi e contributivi.

Ancona, attraverso la variazione dei “codici stato di lavorazione” e bypassando l’ autorizzazione del direttore di sede, avrebbe alterato i fascicoli di 13 aziende, “cancellando con motivazioni infondate e surrettizie i loro debiti previdenziali e determinando di fatto un ammanco nelle casse dell’Inps”.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

“Sicilia ad Assisi”, l’evento che unisce la Regione e la Chiesa per offrire l’olio sulla tomba di San Francesco CLICCA PER IL VIDEO

La Sicilia è stata scelta per offrire l’olio che alimenta la lampada votiva che arde giorno e notte ad Assisi, sulla tomba di San Francesco, patrono d’Italia. Si è svolta proprio questa mattina a Palazzo d’Orléans, a Palermo, l’incontro con il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani e il sindaco di Palermo Roberto Lagalla.

BarSicilia

Bar Sicilia, Giovanni Arena Cavaliere del lavoro: una storia siciliana

Una storia siciliana. Di quelle importanti. Per la semplicità con cui partono e il traguardo che raggiungono, ma soprattutto per il modo in cui avvengono.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.