Condividi

Palermo sporca e nel degrado, Orlando “striglia” il Consiglio Comunale: “Urgenti i nuovi regolamenti”

martedì 27 Agosto 2019
Orlando

Una lettera per richiamare l’attenzione del Consiglio comunale sull’urgenza di discutere ed approvare alcuni regolamenti che direttamente o indirettamente sono legati ai temi del decoro e della pulizia della città.

“Al di là delle legittime posizioni politiche e delle opinioni dei singoli e delle singole forze politiche – scrive Orlando – , è innegabile che sia necessaria una azione che chiami alle proprie responsabilità ogni Istituzione, così come ogni Ufficio, Azienda e ogni singolo cittadino e cittadina di Palermo”.

Il sindaco sottolinea che le “iniziative e gli interventi adottati negli ultimi mesi da Aziende e uffici competenti non sono stati sufficienti, per il permanere di situazioni di carenza di decoro e pulizia in città e le cause e le responsabilità sono molteplici, e, fra queste, alcune inadeguatezze normative e regolamentari cui il Consiglio comunale può contribuire a porre rimedio”.

Il primo cittadino ricorda anche che “fra gli atti al vaglio del Consiglio, e per altro di sua esclusiva competenza, ne figurano alcuni direttamente collegati al tema del decoro in città”.

Il riferimento nello specifico è per quanto riguarda i rifiuti, anche con l’istituzione della figura degli Ispettori ambientali, e quello che riguarda l’inasprimento delle sanzioni nei confronti di chi si rende colpevole di comportamenti incivili e non rispettosi della nostra città” .

“A questi – scrive Orlando – , vanno aggiunti, quei regolamenti che, sia pure non direttamente collegati ai temi del decoro e della pulizia, su essi hanno una indiretta influenza di non poco peso: la regolamentazione dei mercati, la regolamentazione della cosiddetta “Movida“, di cui è da valutare un aggiornamento alla luce dell’esperienza di questi anni e quella che riguarda i “dehors“. Non vi sfuggirà infatti come una migliore e più efficace regolamentazione di queste attività economiche e commerciali possa avere refluenze positive in termini di decoro e gestione dei servizi di pulizia della città”.

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, Lagalla: “La ‘Santuzza’ offre a Palermo la motivazione per dare di più” CLICCA PER IL VIDEO

Il primo cittadino di Palermo ricorda l’importanza del 400° festino e al di là della valenza storica, coglie ancora una volta di più l’occasione e l’opportunità per motivare i palermitani ad essere persone e cittadini migliori.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.