Condividi

“Primo mag(g)ione”, musica sport e divertimento in piazza per la festa dei lavoratori

giovedì 27 Aprile 2017

In occasione del Primo Maggio, Festa dei Lavoratori e delle Lavoratrici, i due sindacati studenteschi organizzatori, la Rete degli Studenti Medi Sicilia e l’UDU- Unione degli Universitari Palermo, in collaborazione con il PYC- Palermo Youth Center e l’associazione Bauhaus, invitano la cittadinanza all’evento “Primo Mag(g)ione- Primo maggio studentesco” che avrà luogo lunedì 1 maggio 2017 in Piazza Magione a Palermo dalle ore 12.00 fino a notte.

L’iniziativa rientra tra le attività del progetto “Job in progress” attraverso cui creeremo all’Università momenti di confronto ed elaborazione sul tema dell’occupazione giovanile e sulle politiche di sviluppo del nostro territorio. Già in questa prima iniziativa di lancio metteremo a confronto studenti, Università ed enti locali”, dichiara Fabrizio Lo Verso, coordinatore dell’Udu Palermo.

Flavio Lombardo

“Il nostro Primo maggio rientrerà, inoltre, nel calendario delle attività previste per Palermo Capitale italiana dei Giovani 2017 e ha ricevuto il patrocinio gratuito del Comune della Città di Palermo.” continua Flavio Lombardo, coordinatore della Rete degli Studenti Medi Sicilia, nella foto a lato.

Non è la prima volta che gli studenti organizzano l’evento del Primo maggio nella città di Palermo e la linea sarà la stessa dello scorso anno, dato il successo raggiunto con la partecipazione di migliaia di giovani e meno giovani, intrattenuti da attività musicali, spettacoli, attività gastronomiche e ludiche.

Quest’anno la data diventa ancora più significativa con la ricorrenza del settantesimo anniversario della strage di Portella della Ginestra. L’iniziativa presso Piazza Magione prenderà il via al termine della partecipazione alla commemorazione che si terrà la mattina stessa a Portella della Ginestra, organizzata dai sindacati Cgil, Cisl, Uil, con la presenza dei tre segretari generali.

Non mancheranno gli ospiti d’eccezione che intratterranno il pubblico con attività artistiche e musicali. In piazza saranno organizzate attività sportive (calcetto, pallavolo), laboratori per bambini, attività creative e gioco libero a cura dell’associazione Baby Planner, sarà allestita una mostra dei manifesti storici del Primo Maggio e durante tutta la giornata saranno disponibili diverse attività gastronomiche.

Davide ‘Shorty’ Sciortino

“Quest’anno avremo il piacere di ospitare, tra gli altri, il cantante Davide Shorty, originario di Palermo e riconosciuto a livello internazionale come uno dei migliori artisti italiani dopo la sua partecipazione al noto programma televisivo di Sky X Factor. Oltre a lui si esibiranno sul palco artisti locali tra i quali Halfchicken, Hot Road, Voodo Bros, Mode, Sandro Joyeux e altri”, conclude Lo Verso.

“Nel pomeriggio, alle ore 18 – chiude Lombardo – verrà aperta una tavola rotonda sul tema Politiche Giovanili e Sviluppo del territorio, alla quale seguirà un dibattito tra le istituzioni cittadine (Comune e Università) e il sindacato dei lavoratori e degli studenti.” 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Il prefetto di Agrigento e Arpa: “Collaboriamo per garantire l’ordine delle discariche in Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Una riunione operativa con lo scopo di chiarire quali sono gli eventuali interventi da suggerire alla Regione per agevolare la rimozione dei pericoli per l’ambiente

BarSicilia

Bar Sicilia a Torre del Faro (ME): “Ecco il Ponte che verrà” CLICCA PER IL VIDEO

Maurizio Scaglione e Giuseppe Bianca con Bar Sicilia sono a Torre del Faro dove, insieme al presidente dell’ordine degli architetti Giuseppe Falzea e un altro tecnico messinese, l’ingegnere Peppe Palamara, illustrano tutto quello che verrà per quanto riguarda la parte tecnica e le premesse logistiche sui luoghi nella vicenda che riguarda il ponte sullo Stretto…

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.