Condividi

Sicilia. Partigiani dem: “Sicilia futura fuori dal centro sinistra”

giovedì 29 Marzo 2018
pd

Antonio Ferrante, a nome dei Partigiani Pd, ha commentato il voto di ieri all’Ars affermando che “Ormai è chiaro che Sicilia Futura è organica alla maggioranza di centrodestra e auspichiamo che ne prendano atto anche quelle correnti del nostro partito che ancora la considerano un alleato“.

Chi sostiene questo governo e questa maggioranza, frammentati e incapaci di proporre riforme perché impegnati solo sui posizionamenti di potere, non può rimanere alleato del Pd – aggiunge – che deve ritrovare la propria anima ed essere protagonista della ricostruzione del centrosinistra in Sicilia e nel Paese”.

“Il progetto di riforme del governo Musumeci è tramontato – conclude – per far posto a logiche di spartizione interne al centrodestra, ragione che deve portarci ad un’opposizione dura e inattaccabile sotto il profilo della coerenza, prendendo le distanze da chi, come Sicilia Futura, dopo il voto a Miccichè ha palesato la volontà di saltare il fosso“.

Gli fa eco il capogruppo all’Ars di Sicilia Futura, Nicola D’Agostino: “Questi partigiani del piffero prima di scrivere, giudicare ed incensarsi di immenso, ricordino che mentre lor signori continuavano a distruggere il Pd (magari votando alle Politiche per il M5S), il sottoscritto (senza alcuna necessità e senza averlo richiesto) difendeva il simbolo del partito candidandosi in uno dei sicuri perdenti collegi uninominali.”.

Secondo il deputato la sua scelta merita “Un rispetto senza uguali” e bolla il comportamento dei dissidenti Dem come quello di “Poveri miserabili“.

“Se il Pd rimane ancora luogo di rancori, vendette e supremazie morali siamo perduti – continua – e il modo di stare all’opposizione per Sicilia Futura lo decidiamo noi. La retorica e l’ipocrisia della finta strenua opposizione – conclude – non per noi”. 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Cateno De Luca si racconta a Donna Sarina: “Sono andato nell’aldilà e sono tornato” CLICCA PER IL VIDEO

Ospite della prima puntata del format web de ilsicilia.it “Donna Sarina” è Cateno De Luca, ex sindaco di Messina e leader dell’opposizione

BarSicilia

Bar Sicilia, Pagana e le sfide del suo assessorato. “Chiarezza su CTS, parchi, balneari e Arpa. FdI? In atto confronto costruttivo” CLICCA PER IL VIDEO

Elena Pagana, assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, è l’ospite della puntata numero 225 di Bar Sicilia. Intervistata da Maurizio Scaglione e Marianna Grillo, Pagana ha parlato della Cts, del futuro dei Parchi siciliani, di Arpa, balneari e, in quanto dirigente di Fratelli d’Italia, ha fatto il punto sullo stato di salute del partito guidato…

La Buona Salute

La Buona Salute 61° puntata: Cancer Center

La 61^ puntata de La Buona Salute è dedicata al Cancer Center presso l’ARNAS Garibaldi di Catania, con nuovi spazi e tecnologia all’avanguardia per migliorare le prestazioni per i pazienti oncologici

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.