Condividi
Il sequestro

Spaccio nella zona dell’università a Palermo, due uomini arrestati

lunedì 17 Giugno 2024

I Carabinieri del nucleo operativo della compagnia Palermo piazza Verdi hanno arrestato due giovani palermitani che spacciavano droga nella zona dell’Università.

Il primo arresto è scattato nei confronti un 28enne, palermitano accusato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Il pusher a bordo di una bicicletta avrebbe nascosto alcune dosi di marijuana e hashish in via Alessi in un terreno incolto. Nel secondo caso, a finire in manette è stato un 22enne, palermitano anche lui accusato di spaccio di sostanze stupefacenti. Anche questo bloccato nella zona dell’Università, grazie anche al fiuto del cane Ron è stato trovato in possesso dai militari di quasi 800 grammi di marijuana e di oltre 700 grammi di hashish.

In casa dell’indagato sono stati trovati bilancini di precisione e vario materiale per il confezionamento e diversi appunti manoscritti, riconducibili all’attività di spaccio, nascosti in un armadio in camera da letto. Sempre grazie al cane antidroga è stato possibile trovare un altro chilo e mezzo di marijuana, 5 bilancini di precisione e altri 20 grammi di marijuana nascosti nel vano sottosella di uno scooter parcheggiato in strada, lo stupefacente recuperato è stato sequestrato. Gli arresti sono stati convalidati dal gip di Palermo.

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, i beni culturali fonte di reddito per l’Isola. Malfitana: “Sviluppare opportunità di lavoro per i nostri giovani” CLICCA PER IL VIDEO

E’ importante creare una sana sinergia tra il pubblico e il privato per mettere a frutto tutte le potenzialità dei nostri beni culturali

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.