Condividi

Stop a prezzi calmierati per Ffp2 e tamponi, Tobia (Federfarma): “Si mantenga condizione attuale”

sabato 2 Aprile 2022

Il Governo Draghi ha deliberato per il 31 marzo la cessazione dello stato di emergenza, e con la modifica delle misure anti-Covid si fa strada il graduale allentamento delle restrizioni attualmente in vigore, a partire dal 1 aprile.

E’ certo pure che il decreto-legge 24 marzo 2022 del CDM rischia di far lievitare i prezzi per i dispositivi di protezione individuale, quali mascherine chirurgiche ed Ffp2, e tamponi antigienici in farmacia, non escludendo, dunque, l’ipotesi che si torni alla situazione antecedente all’accordo nazionale con il Commissario Straordinario per l’Emergenza e il Ministero della Salute che aveva individuato un prezzo massimo di cessione al pubblico pari a 0,75 centesimi per mascherina FFP2

Il Ministero della Salute starebbe pensando a una proroga, e intanto Federfarma spiega la nuova situazione in una circolare inviata alle associazioni provinciali e regionali. Nella circolare si legge che per le mascherine chirurgiche, l’ordinanza che fissava il prezzo calmierato a 0,50 euro “non è più applicabile a decorrere dal 1° aprile 2022”.

In una circolare inviata a tutte le farmacie italiane, abbiamo invitato a mantenere lo status quo, le attuali condizioni di prezzo calmierato per mascherine Ffp2 e tamponi, dando la possibilità a tutta la popolazione di poterle acquistarle ed eseguire un tampone ove necessario, dando disponibilità piena per venire incontro alle esigenze anche delle classi meno abbienti. Siamo disponibili ad un eventuale nuovo protocollo d’intesa”, ha detto Roberto Tobia, Segretario Nazionale di Federfarma, commentando lo stop delle norme per i prezzi calmierati dei DPI.

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Cateno De Luca si racconta a Donna Sarina: “Sono andato nell’aldilà e sono tornato” CLICCA PER IL VIDEO

Ospite della prima puntata del format web de ilsicilia.it “Donna Sarina” è Cateno De Luca, ex sindaco di Messina e leader dell’opposizione

BarSicilia

Bar Sicilia, Pagana e le sfide del suo assessorato. “Chiarezza su CTS, parchi, balneari e Arpa. FdI? In atto confronto costruttivo” CLICCA PER IL VIDEO

Elena Pagana, assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, è l’ospite della puntata numero 225 di Bar Sicilia. Intervistata da Maurizio Scaglione e Marianna Grillo, Pagana ha parlato della Cts, del futuro dei Parchi siciliani, di Arpa, balneari e, in quanto dirigente di Fratelli d’Italia, ha fatto il punto sullo stato di salute del partito guidato…

La Buona Salute

La Buona Salute 61° puntata: Cancer Center

La 61^ puntata de La Buona Salute è dedicata al Cancer Center presso l’ARNAS Garibaldi di Catania, con nuovi spazi e tecnologia all’avanguardia per migliorare le prestazioni per i pazienti oncologici

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.