Condividi
Le indagini

Studentesse americane violentate a Siracusa, fermati due giovani

venerdì 5 Luglio 2024
violenza_sessuale

Due studentesse americane che si trovavano in vacanza a Siracusa sono state violentate dopo esser state attirate in una trappola da due giovani, un 18enne e un 19enne, che sono stati arrestati dalla squadra mobile della Polizia in esecuzione di un provvedimento di fermo emesso dalla procura. L’accusa nei loro confronti, dopo la denuncia delle ragazze, è di violenza sessuale aggravata. Le violenze sarebbero avvenute nella notte tra mercoledì e giovedì a Ortigia, nel pieno centro della città.

Secondo quanto ricostruito dalle indagini, le due studentesse statunitensi in vacanza studio a Siracusa, dopo aver trascorso una serata a Ortigia, sarebbero state avvicinate da due ragazzi a bordo di uno scooter nella zona del Foro Italico mentre stavano rientrando a casa. Con la scusa di chiedere in prestito i documenti necessari per recarsi al distributore automatico di sigarette, i due giovani avrebbero approfittato della ingenuità delle vittime, dell’ora notturna e della difficoltà nella comprensione della lingua italiana. Prima le avrebbero separate e poi le avrebbero violentate in luoghi diversi: una nei pressi del lungomare di Ortigia, l’altra all’interno di un’abitazione nelle vicinanze. La mattina successiva le due studentesse hanno denunciato tutto alla Polizia, che ha avviato le indagini identificando i due giovani e acquisito “numerosi elementi a riscontro delle dichiarazioni delle vittime, ascoltando diversi soggetti informati sui fatti, ed effettuando sopralluoghi per la ricostruzione delle scene del crimine“.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, Lagalla: “La ‘Santuzza’ offre a Palermo la motivazione per dare di più” CLICCA PER IL VIDEO

Il primo cittadino di Palermo ricorda l’importanza del 400° festino e al di là della valenza storica, coglie ancora una volta di più l’occasione e l’opportunità per motivare i palermitani ad essere persone e cittadini migliori.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.