Condividi

Vulcani: arriva la “spia” che permette di individuare in anticipo le eruzioni

venerdì 24 Giugno 2022
Etna - 21.05.2021
IMMAGINE DI REPERTORIO

I vulcani si sa ad ogni eruzione lasciano sempre col fiato sospeso a causa della loro imprevedibilità. Il lavoro svolto dal gruppo di ricerca guidato da  Federico Galetto, dell’Universita’ americana Cornell, e Valerio Acocella, dell’Università Roma Tre, ha scoperto l’indicatore grazie al quale sarà possibile prevedere con settimane di anticipo l’eruzione di alcuni vulcani molto attivi, detti a caldera basaltica, come il Kilauea delle Hawaii.

Nonostante i vulcani prima di eruttare forniscano generalmente una serie di segnali anticipatori, la capacita’ effettiva di predirne con precisione l’eruzione è ancora poco accurata”, ha detto all’ANSA Acocella. “Le previsioni finora erano focalizzate su specifici vulcani ben monitorati ma con il nostro studio siamo riusciti a identificare un indicatore molto attendibile con cui prevedere con altissima precisione, e con settimane di anticipo, l’eruzione di tutta una tipologia di vulcani, quelli con caldere basaltiche“, ha aggiunto Acocella.

Ciò che permette l’individuazione della possibile eruzione è il tasso di accumulo di magma, ossia la velocità con cui questo dalle profondità del cratere, si riesce a raccogliere poco sotto la superficie del vulcano. Questo parametro può essere calcolato guardando grazie ai satelliti le deformazione presenti nei terreni.

Si tratta certamente di una intuizione che ha fatto passare la capacità previsionale dal 50% a nuove stime tra l’89 e il 100% dei casi in base a una serie di caratteristiche.

Ovviamente il team punta ad uno sviluppo futuro che permetta di anticipare il fenomeno anche per altri tipi di vulcani  in particolare quella famiglia più ampia di cui fa parte l’enorme caldera dei Campi Flegrei.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Palermo, parla il Prefetto Cucinotta: “Tuteleremo fondi Pnrr da infiltrazioni mafiose. E’ un problema nostro” CLICCA PER IL VIDEO

Il Prefetto di Palermo Maria Teresa Cucinotta intervistata a margine dell’iniziativa “Giornata della Trasparenza”, organizzata dall’Autorità di Sistema portuale del Mare di Sicilia occidentale, ha fatto il punto sugli strumenti a disposizione della Giustizia per evitare il rischio di infiltrazioni mafiose sui fondi Pnrr e sulle grandi opere pubbliche

BarSicilia

A Bar Sicilia l’assessore regionale Scarpinato: “Ecco il nostro Turismo 4.0” CLICCA PER IL VIDEO

E’ Francesco Scarpinato, l’ospite della puntata numero 217 di Bar Sicilia. L’assessore regionale al Turismo, Sport e Spettacolo ha parlato del futuro della Sicilia e dei progetti legati al settore che è considerato il volano dell’economia dell’Isola. A intervistarlo, come sempre, il direttore Marianna Grillo e l’editore Maurizio Scaglione. Scarpinato raccoglie un’eredità importante lasciata dall’ex…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.