Condividi
Il fatto

Adrano (CT), elude la misura della sorveglianza speciale: arrestato un trentaseienne

sabato 9 Marzo 2024

Nel corso dei servizi notturni di controllo del territorio, gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Adrano, hanno tratto in arresto un uomo di 36 anni, sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno nel comune di Catania.

In particolare i poliziotti della squadra volanti, durante il normale pattugliamento delle vie cittadine, hanno notato un’autovettura che, alla vista della volante, ha cambiato improvvisamente velocità. Insospettiti hanno proceduto a fermarla sottoponendo gli occupanti al controllo.

Oltre al conducente a bordo erano presenti una donna di Adrano ed un uomo residente nella provincia di Catania. Quest’ultimo, sprovvisto di qualsiasi documento d’identità, dopo gli accertamenti effettuati dagli agenti, è risultato essere sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con l’obbligo di soggiorno nel comune di Catania.

Non riuscendo a fornire giustificazioni valide per spiegare la sua presenza nel comune di Adrano, l’uomo è stato tratto in arresto, in flagranza di reato, per violazione degli obblighi inerenti la misura della sorveglianza speciale, così come previsto dal vigente codice delle leggi Antimafia.

Dopo gli adempimenti di rito, l’arrestato è stato messo a disposizione dell’autorità giudiziaria. Al conducente è stata contestata la mancata copertura assicurativa dell’autovettura sulla quale viaggiavano le tre persone. Il veicolo, invece, è stato sottoposto a sequestro amministrativo.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Francesco Zavatteri: “Giovani fuorviati dal crack, crea una barriera insormontabile” CLICCA PER IL VIDEO

L’intervista de ilSicilia.it a Franco Zavatteri, padre di Giulio, giovane artista palermitano, ucciso da un’overdose di crack all’età di 19 anni il 15 settembre 2022. Il ricordo del figlio, l’impegno quotidiano per sensibilizzare sul tema delle droghe nelle scuole, l’importanza di strutture sul territorio come la “Casa di Giulio” e il centro di pronta accoglienza…

BarSicilia

Bar Sicilia, Razza pronto a correre per un seggio a Strasburgo: “L’Europa entra sempre più nella vita dei siciliani” CLICCA PER IL VIDEO

Prima di affrontare la campagna elettorale che separa i siciliani dal voto del prossimo 8 e 9 giugno, Razza fissa la sua marcia d’avvicinamento all’obiettivo delineando concetti e misurando il feedback con i propri elettori

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.