Condividi

Altri sbarchi a Lampedusa, hotspot ancora affollato

giovedì 1 Settembre 2022
FOTO DI REPERTORIO

Nella notte tre nuovi sbarchi a Lampedusa. Gli ultimi 20 tunisini sono stati bloccati a Cala Madonna dai militari della tenenza della Guardia di finanza. Erano sulla terraferma e si stavano dirigendo verso il centro abitato.

L’imbarcazione non è stata ancora rinvenuta. Prima di loro, sugli scogli nei pressi del Santuario della Madonna di Porto Salvo sono stati bloccati altri 20 tunisini, pure loro appena sbarcati. A 6 miglia dalla costa, una motovedetta delle Fiamme Gialle ha soccorso un barcone di 10 metri con a bordo 19 tunisini. Con questi ultimi 3 sbarchi, con complessive 59 persone, arrivano a 31 gli approdi della giornata con un totale di 713 migranti. All’hotspot sono, al momento, oltre 1.800.

All’alba del giorno successivo sono stati soccorsi dalle motovedette delle Fiamme gialle 6 barchini, 4 dei quali alla deriva, con a bordo un totale di 85 tunisini ed egiziani.

A bordo, gruppetti da 13, 12, 24, 13, 11 e 16 persone. Proprio gli ultimi 16 sono stati intercettati sul lungomare Rizzo dai militari della Guardia di finanza. L’imbarcazione, di 6 metri, è stata ritrovata a molo Madonnina. Tutti sono stati portati all’hotspot dove ci sono, al momento, 1525 persone. Fra la serata e la nottata di ieri, 80 sono stati trasferiti sul traghetto di linea Cossydra e 150 su una motovedetta della Guardia di finanza. Entrambi hanno fatto rotta verso Porto Empedocle.

Altri 48 tunisini sono sbarcati a Lampedusa dopo che i tre barchini sui quali hanno fatto la traversata da Djerba, Zarzis e Boughrara sono stati bloccati dalla motovedetta G129 della Guardia di finanza. A bordo dei natanti gruppi di 14, 15 (fra cui 7 minori) e 19 (fra cui 5 donne e 10 minori). Salgono a 9, con 133 migranti, gli sbarchi registratisi a partire da mezzanotte.
Per le ore 15, a Cala Pisana è atteso l’arrivo del pattugliatore Diciotti della Guardia costiera che dovrebbe caricare fra le 500 e 600 persone.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
BarSicilia

A Bar Sicilia l’assessore regionale Scarpinato: “Ecco il nostro Turismo 4.0” CLICCA PER IL VIDEO

E’ Francesco Scarpinato, l’ospite della puntata numero 217 di Bar Sicilia. L’assessore regionale al Turismo, Sport e Spettacolo ha parlato del futuro della Sicilia e dei progetti legati al settore che è considerato il volano dell’economia dell’Isola. A intervistarlo, come sempre, il direttore Marianna Grillo e l’editore Maurizio Scaglione. Scarpinato raccoglie un’eredità importante lasciata dall’ex…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.