Condividi

“Amici della Musica”, dal piano di Andaloro alla voce di Anna Clementi

venerdì 2 Febbraio 2018

Dopo il successo del concerto inaugurale della stagione degli Amici della Musica, con la direzione artistica di Donatella Sollima, lunedì 5 febbraio (ore 17.15) il palcoscenico del teatro Politeama Garibaldi ospiterà Giuseppe Andaloro, uno dei massimi interpreti del pianismo mondiale.

Il programma prevede l’esecuzione di brani celebri come il Mephisto Walzer n.1 di Liszt, includendo il rinomato Quadri da un’esposizione di Modest Mussorgskij, che evidenzia la tecnica perfetta e il virtuosismo dell’artista.

Andaloro è stato vincitore di numerosi concorsi come l’Alfredo Casella di Napoli e il Sendai International Music Competition, che segna l’inizio di una fortunata carriera musicale in Giappone dove, dal 2001 al 2013, compie più di venti tournée.

A soli 20 anni ottiene il primo premio al prestigioso London International Piano Competition e, nel 2003, al Grand Prix de Piano di Rabat.

Fra le collaborazioni più prestigiose si possono menzionare quelle con Gianandrea Noseda, Andrew Parrott, Donato Renzetti, Giovanni Sollima, Sergej Krylov, Anna Tifu e con l’attore statunitense John Malkovich.

Numerose sono le incisioni discografiche, la più recente è Cruel Beauty per Sony Classical.

Andaloro oggi è docente di pianoforte principale nei conservartori e tiene masterclass in Italia, Giappone, Indonesia, Thailandia e Stati Uniti.

Martedì 6 febbraio, alle ore 21, invece, per il turno serale il New Made Ensemble suonerà, tra le altre musiche, il Pierrot Lunaire op.21 di Arnold Schoenberg, celebre manifesto dell’espressionismo musicale che venne scritto su commissione dell’attrice di cabaret Albertine Zehme che, vestita da Pierrot, fu anche la protagonista dell’esordio che si tenne il 6 ottobre 1912 alla Choraliensaal di Berlino.

L’opera dodecafonica viene presentata al pubblico degli Amici della Musica in una innovativa versione che vede sul palcoscenico, insieme ai musicisti, il disegnatore-vignettista live Joshua Held.

Il testo del Pierrot ispirerà i disegni estemporanei di Held, che ha al suo attivo numerose collaborazioni con regie di opere liriche dove i disegni animati interagiscono con i musicisti.

La New Made Ensemble, formazione in residence del Centro Musica Contemporanea di Milano, è composta da Anna Clementi (voce recitante), Enrico di Felice (flauto, flauto in sol, flauto basso, ottavino), Raffaele Bertolini (clarinetto, clarinetto basso), Raphael Negri (violino, viola), Luca Colardo (violoncello), Rossella Spinosa (pianoforte), diretti da Alessandro Calcagnile. Il programma prevede anche  due canoni di Aldo Clementi e Albatros di Alessandro Solbiati.

Nato nel 2009, l’ensemble si è esibito nei festival e nelle stagioni concertistiche delle principali città italiane, in tournée in Giappone e Sud America realizzando prime esecuzioni assolute di compositori contemporanei (Roberto Andreoni, Luis Bacalov, Ivan Fedele, Giorgio Colombo Taccani, Giacomo Manzoni, Rossella Spinosa, Roberta Vacca), sviluppando progetti in collaborazione con i principali enti italiani per la musica contemporanea: Suvini-Zerboni, Rai Trade, Ricordi, Conservatorio di Milano.

In virtù della stretta sinergia con il Centro Musica Contemporanea, il New Made Ensemble porta avanti un’attività continuativa di esecuzione e promozione delle opere di compositori iscritti al Centro, nonché registra e pubblica i propri progetti per la collana discografica del Centro Musica Contemporanea Archivi del XXI secolo.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Catania, truffa sui carburanti: 13 indagati e sequestro beni da 25 milioni CLICCA PER IL VIDEO

I sequestri sono stati eseguiti nelle province di Catania, Palermo, Enna, Catanzaro e Reggio Calabria. L’indagine, condotta dalle unità dei gruppi Tutela finanza pubblica del nucleo Pef della Guardia di finanza di Catania e Operativo regionale antifrode dell’Adm ha riguardato due distinti gruppi.

BarSicilia

Bar Sicilia, intervista esclusiva al Presidente dell’Ars Galvagno: “Cinque anni per cambiare la Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Il protagonista della puntata speciale numero 216 di Bar Sicilia è Gaetano Galvagno. Il neo presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana ci ha accolti a Palazzo dei Normanni e, intervistato dal direttore Marianna Grillo e dall’editore Maurizio Scaglione, ha molto parlato di politica, di obiettivi e impegni comuni per il futuro della Sicilia. Galvagno ha risposto anche…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.