Condividi
la storia

Arrivata a Lampedusa su un barcone senza genitori: rimpatriata in Tunisia bimba di 4 anni

giovedì 24 Novembre 2022
Una bambina di quattro anni che ha raggiunto l’Italia senza i suoi genitori su un’imbarcazione che trasportava migranti dalla Tunisia a ottobre è stata rimpatriata. La notizia è stata resa nota dalle autorità tunisine. Il suo ritorno è avvenuto dopo che un giudice siciliano ha deciso di rimandarla a casa su richiesta delle autorità tunisine. Il ministero della Famiglia del Paese nordafricano, in un comunicato, ha dichiarato che un delegato tunisino per la protezione dei minori ha accompagnato la bimba nel viaggio di ritorno, “e l’ha consegnata alla sua famiglia all’arrivo all’aeroporto di Tunisi-Cartagine”.

I genitori della bambina avevano programmato di partire tutti insieme, anche con il figlio di sette anni, su un’imbarcazione di fortuna dalla città costiera di Sayada e dirigersi verso l’isola italiana di Lampedusa. Ma secondo il Forum tunisino per i diritti economici e sociali (FTDES), che segue da vicino la migrazione clandestina dalla Tunisia, il padre ha “consegnato la figlia al contrabbandiere sulla barca” prima di tornare indietro “per aiutare la moglie e il figlio che erano rimasti indietro”.

“Nel frattempo, la barca è partita per Lampedusa”, si legge. I genitori, venditori ambulanti della Tunisia costiera, sono stati arrestati per l’incidente ma poi rilasciati.

L’Ftdes afferma che circa 2.600 minori tunisini, più di due terzi dei quali non accompagnati, hanno raggiunto l’Italia tra gennaio e agosto, su un totale di circa 13.000 migranti tunisini. Una profonda crisi economica sta spingendo un numero crescente di tunisini a tentare di raggiungere l’Europa, in particolare Lampedusa, a circa 130 chilometri dalla costa. Le autorità del Paese nordafricano di 12 milioni di abitanti, sotto pressione da parte dell’Europa per arginare il flusso, stanno lottando per intercettare coloro che partono.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Palermo, assessore Cannella: “La luce e Santa Rosalia protagoniste del Natale 2022” CLICCA PER IL VIDEO

In un’intervista per ilSicilia.it l’assessore alle Politiche culturali del Comune di Palermo, Giampiero Cannella, svela qualche anticipazione sul Natale 2022. E sulla Gam…

BarSicilia

Bar Sicilia, intervista esclusiva al Presidente dell’Ars Galvagno: “Cinque anni per cambiare la Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Il protagonista della puntata speciale numero 216 di Bar Sicilia è Gaetano Galvagno. Il neo presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana ci ha accolti a Palazzo dei Normanni e, intervistato dal direttore Marianna Grillo e dall’editore Maurizio Scaglione, ha molto parlato di politica, di obiettivi e impegni comuni per il futuro della Sicilia. Galvagno ha risposto anche…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.